Project Scorpio: Microsoft apre l’E3 con Xbox One X

Accompagnata da un importante campagna pubblicitaria, iniziata giorni prima la conferenza E3 2017 di Microsoft, la nuova console ammiraglia di Redmond è stata finalmente rivelata al pubblico. Xbox One X, nome in codice Xbox Scorpio, ha così aperto al pubblico la tanto attesa conferenza.

Via il dente via il dolore, come si suol dire.

Dalle linee pulite, le dimensioni ridotte e l’hardware all’avanguardia per una console, Xbox One X approderà sul mercato il 7 novembre di quest’anno al prezzo di 499 dollari. Compatibile con tutti i precedenti giochi Xbox One e accessori, la nuova console vanta tra le specifiche tecniche una CPU da 6 Tera Flops, 12 GB di RAM GDDR5 e una banda passante pari a 360 GB/s.

Arriva finalmente la prima console pensata e in grado di supportare il vero 4K. Capace di venire incontro anche a coloro che non hanno ancora deciso di acquistare un televisore che supporti questo formato, Xbox One X è in grado di portare benefici anche ai giochi delle persone che attualmente hanno un televisore Full HD in salotto. Come? Grazie all’HDR e alla tecnica di supersampling, gli sviluppatori saranno grado di portare i giochi ad un livello di definizione più alto.

Subito dubito la presentazione di questa nuova console, Microsoft ci ha tenuto a precisare che i vecchi giochi non verranno però abbandonati. Con una cadenza ancora da definire, i titoli verranno aggiornati gratuitamente. Davvero una buona notizia!

I rumor circolati prima della conferenza Microsoft ci avevano visto giusto, Xbox One X come anticipato verrà venduta, presumibilmente, anche qui da noi in Italia a 499 euro, un prezzo che a detta di Aaron Greenberg può essere definito onesto. Se si tiene conto della natura premium di questa console, della libertà concessa ai videogiocatori grazie alla retrocompatibilità, alle prestazioni che è in grado di offrire e all’hardware che monta sotto il cofano, possiamo ritenerci soddisfatti del prezzo deciso dal colosso statunitense.

IlSabbipode

Amante dei viaggi e della fotografia, è un appassionato di film, serie tv e videogiochi. Cresciuto a pane, Tekken e Star Wars, dopo il diploma Scientifico con sperimentazione Tecnologica ha deciso di buttarsi nel "meraviglioso" mondo di Internet. Dopo quasi tre anni di esperienza nel mondo delle utility ha deciso di creare qualcosa di proprio.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *