Specifiche Xbox Scarlett: potenza, prezzo e data di uscita

All’E3 2019 ci siamo trovati di fronte ad un mezzo reveal, Microsoft ha parlato pubblicamente delle specifiche della nuova Xbox, nome in codice Scarlett, ma ha alzato il velo solo a metà. Tante sono le informazioni e i dettagli che mancano ancora all’appello. In attesa di scoprire qualche dettaglio in più sulla console andiamo a fare una panoramica sulle specifiche di Xbox Scarlett.

Specifiche tecniche Scarlett

Dai dati attualmente in nostro possesso una cosa la possiamo immediatamente dire con certezza: la potenza di Scarlett è sulla carta molto simile a quella di PS5. Non aspettatevi dunque divari enormi in termini di prestazioni. Come PS5 la console monta una CPU AMD Zen 2, un SSD personalizzato e una GPU con architettura Navi, il tutto per abbattere i tempi di caricamento al minimo. Nel corso del reveal Phil Spencer ha poi confermato il pieno supporto al Ray Tracing e all’8K, svelando inoltre che Scarlett beneficerà dei 120 Hz. Nel complesso la console a detta del capo del team Xbox sarà 4 volte più potente di Xbox One X, non fate però l’errore che hanno commesso in molti di prendere i Teraflops di One X e moltiplicarli per 4. Non funziona così.

Per quanto riguarda il design finale della console e il nome ancora nulla all’orizzonte. Spencer ha rivelato che il desing, sebbene punti ad essere rivoluzionario, non è ancora definitivo. La parte grossa del lavoro è stata fatta ma non hanno ancora messo il sigillo finale per così dire.

Trump e i dazi

Un altro punto interrogativo è il prezzo della console. Al momento non è dato sapere quale sia il prezzo finale della console, ciò nonostante c’è un tema molto importante che sta preoccupando i videogiocatori: i dazi di Trump.

Microsoft è consapevole del fatto che nel prossimo futuro il prezzo della console potrebbe essere influenzato da fattori esterni come i dazi, nonostante questo ci tiene a sottolineare come il prezzo di Xbox Scarlett sarà concorrenziale e giusto per quello che è la macchina. Speriamo. Alcuni parlano di un prezzo che oscilla come al solito tra i 300 e i 400, altri invece sparano alto e superano quota 700 euro, un po’ per via delle specifiche un po’ a causa dei dazi. Staremo a vedere chi avrà ragione.

Non è il caso però di fasciarsi la testa prima del tempo, l’unica cosa sensata da fare è portare pazienza e attendere nuove informazioni ufficiale da Xbox stessa. Nel frattempo vi invitiamo a scoprire il funzionamento dei Teraflops, uno dei principali termini che ruotano intorno alla nuova generazione di console, e restare aggiornati in merito alle ultime novità degli Xbox Game Studios.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.