Recap del Nintendo Indie World Direct 2019

Con un direct Nintendo ci presenta una carrellata di titoli indie che spesso, purtroppo, non hanno l’attenzione che meritano. Soltanto perché non sono titoli AAA non vuol dire che siano meno interessanti, infatti. In questo articolo faremo un recap del Nintendo Indie World Direct, elencandovi tutti i titoli annunciati e dandovi le nostre prime impressioni.

Partiamo innanzitutto con due titoli che sono stati resi disponibili all’acquisto immediatamente dopo la trasmissione del direct. Stiamo parlando di Hotline Miami Collection e Superhot. Forse ne avrete già sentito parlare, dato che sono indie abbastanza di successo nel loro mondo. Hotline Miami Collection comprende i primi due capitoli di Hotline Miami, un gioco d’azione con visuale dall’alto a scorrimento. Superhot invece è un brillante sparatutto in prima persona con una particolare peculiarità. Nel gioco, il tempo scorre solo se il giocatore è in movimento. Quando si rimane immobili, anche il tempo è fermo, di conseguenza porta ad un interessante sviluppo di gameplay.

Recap Nintendo Indie World Direct

  • Torchlight II (3 Settembre 2019)
    Un RPG dungeon-crawler sviluppato da Runic Games ed uscito nel 2012 per PC. Il 3 Settembre uscirà su Switch, PS4 e Xbox One.
  • Creature in the Well (6 Settembre 2019)
    Un interessante dungeon-crawler con elementi action misti alle meccaniche di un flipper. È richiesto far rimbalzare i proiettili per colpire diversi strumenti e risolvere vari puzzle mentre si va avanti. Sicuramente un’idea originale e affascinante che potrebbe essere un passatempo ideale su Nintendo Switch.
  • Blasphemous (10 Settembre 2019)
    Nato da un progetto Kickstarter con quasi 10 mila sostenitori, è un action game, platform 2D in pixel art creato da The Game Kitchen.
  • Northgard (26 Settembre 2019)
    Un gioco di strategia ispirato alla mitologia Norrena nel quale si controllerà un clan di Vichinghi su un misterioso nuovo continente appena scoperto.
  • Ori and the Blind Forest (27 Settembre 2019)
    Pluripremiato platform-adventure in stile metroidvania. Arriverà finalmente anche su Switch con la sua inconfondibile direzione artistica targata Moon Studios.
  • Trine 4 (8 Ottobre 2019)
    Quarto capitolo della serie Trine, è un platform-puzzle in 2.5D con un’avvincente storia. Visivamente incantevole, arriverà anche su Switch e potrete provarlo voi stessi, anche con i vostri amici, con la modalità multiplayer cooperativa.
  • The Touryst (Novembre 2019)
    Un action-adventure rigorosamente single-player dove il giocatore può letteralmente fare il “turista” su quest’isola dove arriverà nei primi minuti di gioco. L’esplorazione pare essere chiave fondamentale del gameplay, in quanto è lasciato tutto in mano al giocatore. Dove andare, cosa fare e perché starà a voi deciderlo.
Screenshot di The Touryst

Screenshot di The Touryst

  • One Finger Death Punch 2 (2 Dicembre 2019)
    Un fighter game 2D vecchio stampo, dove si attaccano orde di nemici che ci assalgono da destra o sinistra. Con il nostro stickman saremo in grado di respingere tutti i nemici, attaccando velocemente e con precisione ai nostri lati con soli due bottoni.
  • Skellboy (3 Dicembre 2019)
    Un action-rpg dall’interessante caratteristica di poter cambiare non solo ogni classico elemento di equipaggiamento. Infatti, potremo letteralmente cambiare parti del corpo, che avranno loro statistiche e utilità diverse.
  • Risk of Rain 2 (Estate 2019)
    Secondo capitolo di Risk of Rain, un roguelike con stage e nemici completamente randomici ad ogni nuova partita.
  • Munchkin Quacked Quest (Autunno 2019)
    Adattamento del quasi omonimo gioco di carte, dove interpreteremo degli avventurieri alle prese con l’esplorazione di un dungeon.
  • Freedom Finger (Autunno 2019)
    Uno shooter 2D a scorrimento orizzontale, completamente accompagnato dalla musica, elemento al centro del gameplay.
  • Sparklite (Autunno 2019)
    Un gioco action-adventure in pixel art dal tocco fantasy. La caratteristica principale di questo gioco è la proceduralità che caratterizza il suo mondo e i suoi dungeon.
  • Hypercharge: Unboxed (Inverno 2019)
    Sparatutto in prima persona con elementi tower-defence ambientato in una guerra tra giocattoli in una casa qualunque.
  • Röki (Inverno 2019)
    Un gioco d’avventura dalle predominanti componenti narrative ed esplorative. Ispirato al folklore scandinavo, è un interessante mix di gameplay e atmosfera ben riuscita.
Screenshot di Röki

Screenshot di Röki

  • What the Golf (Inverno 2019)
    Un gioco di golf non convenzionale che reinventa lo stile stesso del gioco. Pensato per essere una parodia, ci si può aspettare delle simpatiche meccaniche da questo gioco in arrivo su Nintendo Switch ed Epic Games Store.
  • Youropa (Inverno 2019)
    Un simpatico titolo puzzle 3D basato sul concetto di gravità, e di come sia possibile utilizzare diversi ostacoli ignorandola. Inoltre, il titolo comprende anche un level editor per i giocatori stessi, i quali possono creare i propri livelli con semplicità.
  • Cat Quest 2 (2019)
    Seguito del primo Cat Quest, è un action-rpg open world dallo stile visivo particolare. Il giocatore vestirà i panni di un gatto antropomorfo in giro per il mondo.
  • Close to the Sun (2019)
    È un gioco d’avventura horror in prima persona ambientato quasi interamente su una nave. Probabilmente l’atmosfera e il mood generale del gioco vi ricorderà il primo Bioshock.
  • EarthNight (2019)
    Ispirato dai classici giochi arcade, EarthNight è un simpatico platform in 2D ambientato in un futuro distopico in seguito ad una “apocalisse di draghi”.
  • Kine (2019)
    Un puzzle game 3D basato interamente sui vari strumenti musicali e le loro trasformazioni per superare i vari livelli.

In uscita nel 2020

  • Best Friend Forever (14 Febbraio 2020)
    Interessante accoppiamento tra un simulatore di appuntamenti e cura degli animali. Con elementi tipici di una visual novel, è possibile non solo prendersi cura dei propri amici a quattro zampe, ma anche di sviluppare relazioni con altri NPC all’interno del gioco.
  • Spiritfarer (Primavera 2020)
    Interessantissimo titolo dove prenderemo i panni di una traghettatrice di spiriti. Il nostro dovere sarà costruire una barca per esplorare il mondo e, attraverso vari tipi di farming, sostenere la nostra vita e quella degli spiriti, mentre li accompagniamo nell’aldilà.
Screenshot di Spiritfarer

Screenshot di Spiritfarer

  • Phogs! (Inizio 2020)
    Un gioco da godersi rigorosamente in compagnia di un amico. I protagonisti sono infatti due cani che condividono lo stesso corpo e hanno due teste alle estremità. Ciascuno dei giocatori potrà controllare un’estremità. Con tutta la confusione per i comandi e i controlli del movimento, ha potenziale per essere molto divertente.
  • Dungeon Defenders: Awakened (2020)
    Esclusiva temporanea su Nintendo Switch, è un simpatico tower defence con elementi rpg.
  • Eastward (2020)
    Titolo d’avventura con elementi RPG. Rigorosamente in pixel art, ispirato allo stile di disegno giapponese degli anni ’90. Vestiremo i panni del minatore John, che accompagnerà la strana ragazza Sam in giro per il mondo dov’è in corso un’apocalisse.
  • Skater XL (2020)
    Definito dagli autori come il prossimo step evolutivo dei giochi di skate, con grandi miglioramenti al motore fisico, che sarà colonna portante del gameplay.

Vi lasciamo qui di seguito il video dell’intero Indie World Direct di Nintendo, direttamente dal loro canale YouTube ufficiale!

Concludiamo qui l’articolo di recap del Nintendo Indie World Direct! Alcuni tra loro sembrano davvero molto promettenti, non vediamo l’ora di provarli su Nintendo Switch! Se siete interessati ad altri articoli su Nintendo, potete farvi un giro nella nostra sezione dedicata!

Fonte: Nintendo

Avatar

Appassionato di videogiochi, anime e manga. Responsabile della pagina Instagram gate.of.babylon.it e studente di ingegneria biomedica. Discord: Gilgalorian#2838

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.