Steam non si connette: come risolvere il problema

Siete nel panico perché dopo una giornata pesante non riuscite a rilassarvi su Steam, per via del problema “Steam non si connette?”. Ecco i nostri consigli per superare il tutto. Prendetevi tuttavia qualche minuto, perché non c’è una vera e propria soluzione definitiva in quanto il problema può sorgere da diversi fattori.

Steam non si connette?

Esistono varie scuole di pensiero su come risolvere il problema di connessione ai server di Steam che durante gli anni si sono susseguite. Nel nostro navigare sul web alla ricerca di risposte ne abbiamo trovate risalenti al 2013, con utenti che suggerivano di rinominare il file Steam.exe aggiungendo il protocollo TCP, o chi invece dava le colpe al NAT.

Quello che abbiamo potuto capire nelle nostre ricerche è che non c’è una vera e propria soluzione per tutto. Per questo andremo piano piano a elencare i vari possibili problemi e soluzioni che si riferiscono all’errore “Steam non si connette”. L’istinto ci potrebbe portare a visitare il sito ufficiale dell’assistenza Steam, dove troverete un paragrafo di suggerimenti validi in alcuni casi. Ma prima di fare ciò, vi consigliamo di controllare se avete scritto correttamente la vostra password per entrare sull’applicazione Steam. Non va? Ok, Houston abbiamo un problema!

Restart di Steam

Esclusa l’errata scrittura della password che può capitare anche ai più esperti, partiamo dal semplice restart di Steam. Dall’applicazione Steam guardate l’angolo in alto a sinistra cliccando esattamente sulla parola Steam, “vai online” e “riavvia e torna alla modalità online”. Se questo non dovesse funzionare vi dovrebbe apparire una schermata simile a quella nella foto sottostante, in cui avrete le opzioni “riprova a connetterti” e “connetti Steam in modalità offline“. Nel caso in cui non vi sia ancora possibile connettervi a Steam, vi consigliamo di attivarlo in modalità offline per dare una sbirciata alle vostre impostazioni di rete.

steam_non_si_connette_problema

Status server

Nulla? La seconda opzione è quella di controllare lo stato dei server di Steam. Sembra banale elencarvi tutto ciò, ma potrebbe essere una stupidata quello che vi blocca dal giocare sulla piattaforma di Valve e che vi dà il problema “Steam non si connette”. Il sito dello stato dei server di Steam è facilmente consultabile e una colorazione verde “nella West Europe” vorrà dire che il problema è vostro e non dei server.

Riavvio PC, anti-virus e modalità admin

A questo punto, proseguendo sul filone delle banalità, riavviate il PC. Questo vi garantisce la pulizia di errori legati a driver, programmi freezati e software crashati malamente, nonché eventuali errori di connessione.

Su ammissione della stessa Steam, alcuni programmi potrebbero bloccare le funzioni di rete. Programmi come anti-virus, VPN e simili potrebbe interferire con Steam; per rimediare disattivate temporaneamente Windows Defender e altri programmi anti-virus del vostro PC. Avviate l’applicazione Steam, tentate di connettervi e se anche in questo casi si ripete l’errore “Steam non si connette” riattivate Windows Defender e il vostro anti-virus. Proseguiamo.

Avviare Steam come amministratore o admin. Alle volte le applicazioni necessitano di essere avviate con “alti protocolli” per funzionare al meglio e Steam non ne è esente. Cliccate con il tasto destro sull’icona di Steam, “altro” e “esegui come amministratore”.

Router, modem e Windows Firewall

Passiamo all’esclusione dei problemi legati al vostro router e modem. In alcuni casi il fatto che Steam non si connetta potrebbe essere collegato al fatto che il vostro router e modem non funzionano correttamente. Come risolvere? Semplice: riavviate entrambi. Se questo non dovesse bastare allora passate alla disattivazione momentanea del Windows Firewall; essenziale per difendere il vostro PC da virus e malware, ma che di certo non brilla per identificare il traffico internet “buono” da quello “cattivo” bloccando anche quello di Steam. Per il ritorno di “la sagra delle ovvietà” controllate che i cavi Ethernet siano integri e ben inseriti negli spinotti del PC e del router/modem.

Connettività, ISP e driver

Ci avviciniamo alla parte più tecnica dei nostri consigli per farvi giocare senza il problema “Steam non si connette”. Se tutto quello appena scritto non fosse servito a niente, allora controllate nella home (o Start) di Windows l’icona della connettività di rete che nella versione Win 10 si trova nella taskbar vicino a data, ora e lingua. Se vedrete l’icona di un monitor con un cavetto Ethernet, oppure l’inconfondibile icona della rete wifi con le tacchette di ricezione, allora la vostra linea internet arriva al PC. In caso contrario dovreste cliccare il tasto destro sulla medesima icona e consultare la sezione “risoluzione problemi” di Windows.

Next: Internet Service Provider. Per dirla in parole spicciole, l’ISP è uno di quei fattori che lavora insieme all’indirizzo IP della pagine internet per mostrarle nei vari dispositivi che possono essere smartphone, PC, tablet e così via. Una dei metodi più spicci per capire se i problemi di connessione a Steam siano legati all’ISP è aprire due pagine internet, se solo una di esse non si carica allora il problema è legato a altro.

L’aggiornamento dei driver e dei software fa ormai parte della nostra quotidianità. Anche l’aggiornamento dei driver della schede di rete è un fattore da tenere in considerazione. Di solito i nuovi driver delle schede di rete si possono trovare nei siti ufficiali della casa di produzione. Senza precipitarvi immediatamente su Google alla ricerca dei driver, vi consigliamo di fare altro anche per capire esattamente quale modello monta il vostro PC.
Scrivete quindi nella riga di ricerca della home “gestione dispositivi“. All’interno di questa pagina vedrete le componenti hardware del vostro PC. Cliccate su “schede di rete” e selezionando il primo elemento presente, che di solito è esattamente la schede di rete, cliccate il tasto destro e “aggiorna driver”. Nel caso non ci fossero aggiornamenti dei driver, optate per reinstallare quelle presenti con “disinstalla” e riavviate il PC.

Steam Client, TCP, Winsock.dll e porte di rete

Un bel respiro… e andiamo avanti. Come appena detto tutte le applicazioni vanno aggiornate,  ovviamente il client di Steam non è da meno. Il launcher di Steam che ci permette di giocare, guardare la libreria, creare gruppi, chat e condividere i nostri achievements potrebbe essere obsoleto. Con il puntatore del mouse andate su Steam e cliccate su “ricerca aggiornamenti del client di Steam“.

Cambiare protocollo potrebbe risolvere lo “Steam non si connette”, ma come fare? Passare dal protocollo UDP standard di Steam al TCP non è fantascienza. Innanzitutto dovrete trovare la shortcut di Steam, ovvero l’icona che vi fa accedere ad esso con la stringa finale “Steam.exe”. Per Win 10 andate nelle app della Home/Start, scorrette l’elenco ordinato in ordine alfabetico fino alla cartella Steam, per poi aprirla cliccando con il tasto destro sull’icona e su “altro”, “apri percorso file”. Windows dovrebbe aver aperto una pagina simile alla foto sottostante, cliccate ancora con il tasto destro del mouse sull’icona, “proprietà” e aggiungete alla fine della destinazione -tcp: ecco un esempio della stringa completa modificata “C:\Program Files (x86)\Steam\Steam.exe” -tcp .

Attenzione però perché cambiare protocollo in TCP potrebbe portare dei problemi di latenza mentre si usa Steam.

steam_key_chiavi_cosa_sono_3

 

Passiamo oltre: errore Winsock.dll. Se avete riscontrato questo problema allora calma e attenzione. Gli errori Winsock.dll posso essere legati a file corrotti del registro del PC, oppure a virus, malware o anche a problemi all’hardware. Non vogliamo addentrarci troppo nell’argomento perché richiederebbe un tecnico informatico, ma quello che vi possiamo dire è che un errore del genere non è da sottovalutare, quindi se volete fare qualche tentativo casalingo per risolverlo utilizzate almeno Windows in modalità protetta e cercate di fare un backup dei vostri file. In questo caso il problema “Steam non si connette” va in secondo piano.

Per l’apertura delle porte di rete, Steam Support ha creato una pagina ufficiale che vi guida verso la soluzione. Se avete quindi ancora dei problemi di connessione con l’app di Steam, aprite le porte indicate nella web page e il tutto dovrebbe risolversi.

Fibra Telecom

Nella nostra ricerca sulle soluzioni per far funzionare e connettere Steam, siamo incappati in un video tutorial tutto italiano del canale “I.T.”. Quest’ultimo vi suggerisce di creare una nuova connessione con il NAT. Secondo il canale YouTube I.T. i problemi legati al client Steam e soprattutto a chi possiede la fibra Telecom potrebbero essere risolti in questo modo. Noi tuttavia sia qui per fare informazione e non per garantirvi che tali passaggi siano completamente giusti o sbagliati: prendete il tutto con le pinze.

L’ultima spiaggia: reinstallare Steam!

Le avete tentate tutte, non scoraggiatevi, perché potete vantarvi di non aver mai gettato la spugna e il vostro PC fuori dalla finestra. L’ultima spiaggia per sistemare il problema “Steam non si connette” è di re-installare Steam. ASPETTATE! Disinstallare Steam senza fare prima una copia della cartella “steamapps” vorrà dire la totale perdita di tutti i vostri progressi, screenshots e giochi installati su Steam.
Per evitare cercate la cartella “steamapps” utilizzando la barra di ricerca o andate su C:\Program Files\Steam, copiate la cartella e incollate nel desktop o in altro HDD o SSD del vostro PC. Disinstallate Steam, riscaricatelo e copiate la vecchia cartella steamapps sovrascrivendo la nuova.

Good luck my friends!

Fonte: Lifewire.com

Avatar

Role player, videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.