DPI alti e sensibilità bassa sono le scelta giusta?

Quando si parla di DPI, sensibilità e si entra in questo affascinante e complesso mondo non si può fare a meno di porsi svariate domande, soprattutto quando si è agli inizi. Sarà giusta questa configurazione per giocare un FPS? Quale valore dovrei scegliere tra 400 dpi e 800? Tenere i DPI alti e la sensibilità bassa è una scelta sensata? In questo articolo risponderemo proprio a quest’ultima domanda, cercando di fare un po’ di chiarezza.

DPI e sensibilità

Partiamo facendo una precisazione: che voi scegliate di tenere i dpi alti o bassi tenete sempre bene a mente che il mouse legge il loro valore sempre allo stesso modo. Vi diciamo questo perché impostare un valore alto non si traduce necessariamente nell’avere tante informazioni. Dipende dal sensore e dalle sue impostazioni. Paradossalmente, a volte, tenere un valore più basso permette al mouse di elaborare meglio e più in fretta i dati ricevuti, non avendone in coda.

Al di là di questo però la questione DPI alti o bassi dipende dalle preferenze personali. Scegliere DPI alti e sensibilità bassa dovrebbe in teoria essere la scelta migliore ma:

  • Molti giocatori cercheranno in tutti i modi di essere perfetti, entro i confini del loro mouse. Avendo i DPI bassi la loro “griglia di movimento” risulta inevitabilmente più piccola e facile da controllare, anche se più lenta.
  • Altri tenderanno a tenere i DPI alti per avere maggiore “controllo” sul movimento. Questo però li espone a tutta una serie di sbavature date dai movimenti involontari.

Se nel primo caso si opta per una sensibilità più alta per controbilanciare e avere più libertà di movimento, nel secondo si tende a scegliere in genere una sensibilità più bassa per fare da filtro o da strozzo. Volendo riassumere alcuni preferiscono avere il pieno controllo sulla propria macchina, mentre altri si fidano più del proprio mouse che della propria mano.

Non date ascolto a chi vi dice che una scelta è migliore dell’altra, provate i DPI alti e la sensibilità bassa e poi invertite. Saggiate con mano, solo così potrete trovare la perfetta configurazione per voi e per il gioco interessato. Non c’è altro modo.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.