Problemi Steam Cloud: guida alla loro risoluzione

Steam Cloud è una funzionalità indubbiamente utile per tutti gli utenti Steam. Poter caricare i dati dal computer al cloud ci consente di trasferirli poi su un altro terminale. Quest’opportunità ci apre numerose possibilità di approccio alla piattaforma. Delle volte però non tutto va come dovrebbe andare e qualcosa si blocca mettendoci il bastone tra le ruote. Alcuni problemi di Steam Cloud possono essere risolti in breve tempo e hanno un impatto minore, altri come la mancata sincronizzazione dei dati possono portare a problemi più grandi come la perdita dei dati.

In questo articolo andremo a vedere insieme come risolvere questi problemi.

I problemi di Steam Cloud

Se quello che avete riscontato è più di un semplice errore momentaneo, prima di contattare l’assistenza Steam esistono alcuni passaggi, alcuni controlli, che ognuno di noi può fare in completa autonomia per capire se il nostro computer si comporta nel modo corretto.

Connessione Internet poco stabile

Il primo controllo che vi consigliamo di fare per risolvere i vostri problemi con Steam Cloud è quello legato alla linea internet. Molti dei fornitori ai quali ci appoggiamo per la linea internet effettuano una compressione i dati, specialmente su mobile, per risparmiare banda larga. Questo potrebbe causa qualche inconveniente. Provate a collegarvi a Steam Cloud utilizzando un’altra rete, magari di un fornitore diverso dal vostro perché il problema potrebbe essere la rete stessa.

Hardware di rete lento

Se così fosse, e il bastone tra le ruote fosse davvero la vostra linea, quello che potete fare è oltre a chiamare direttamente il vostro gestore per parlare dello stato precario della vostro linea è mettere mano all’hardware di rete, ovvero il vostro modem o router. Se lasciati troppo tempo accessi, cosa che in genere si fa, i modem e i router tendono a diventare lenti sul lungo periodo. Ne comporta un sensibile rallentamento della linea e ovviamente di sincronizzazione con il cloud.

Inoltre, se state utilizzando una rete wireless il nostro consiglio è quello di passare alla cablata con un cavo ethernet.

Blocco Firewall

Delle volte i firewall possono impedire al nostro client di Steam di comunicare con i server a causa di un blocco automatico. Quello che potete fare per verificare se il vostro problema con Steam Cloud sia effettivamente legato al firewall è controllare se ci sia davvero un blocco in atto. Potreste dover aggiungere delle eccezioni al firewall per permettere la comunicazione con i server.

Nel caso in cui non sappiate dove metter le mani vi consigliamo di prendere contatto con un tecnico informatico.

Blocco Antivirus

Un altro dei problemi nel quale potreste incappare è il blocco dato dal vostro antivirus. Alcuni dei software attualmente in commercio, gratuiti e non, lavorano talmente tanto in profondità da interferire con alcune operazioni sulla rete e sul disco stesso del vostro pc. In aggiunta, alcuni titoli utilizzano sistemi di anti-duplicazione che possono apparire come software malevoli agli occhi degli antivirus. Assicuratevi quindi che il vostro antivirus non interferisca creando problemi con Steam Cloud. Come nel precedente caso potreste dover aggiungere una o più eccezioni per far funzionare correttamente Steam. A volte basta escludere le cartelle di Steam dalle scansioni in tempo reale.

Interferenze con altri programmi

Così come il firewall o l’antivirus possono creare problemi, ci sono anche altri programmi che potrebbero creare interferenze con il cloud di Steam. I programmi in oggetto non sono nient’altro che quelli che scansionano o modificano il disco, il sistema o l’attività di rete. Li troverete in esecuzione in background. Bloccate le loro esecuzioni in background e provate a vedere se così facendo risolvete il problema.

Nella speranza che siate stati in grado di risolvere il vostro problema di Steam Cloud grazie a questo articolo, vi invitiamo nel caso l’errore non dovesse dipendere dal vostro computer di prendere contatto con l’assistenza Steam.

Fonte: Steam.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.