Errore CE-36535-2 PS Now: come risolverlo

Sono passati anni da quando PlayStation Now è stato lanciato, molti problemi nel corso del tempo sono stati risolti, altri invece sono ancora presenti. Alcuni sono lì da diverso tempo, altri invece sono nuovi di zecca. L’errore CE-36535-2 del PS Now è uno di questi.

In questo articolo vi spiegheremo come risolverlo.

Errore CE-36535-2

Per chi non avesse mai riscontrato questo problema vediamo di fare chiarezza. L’errore CE-36535-2 del PS Now in poche e semplici parole non consente di riprodurre in streaming i giochi, che siano questi PS4, PS3 o PS2. Alcuni giocatori riscontano questo problema solo su PS4 per esempio, altri solo su PS2 o PS3. Non c’è una regola scritta, diciamo che il codice di errore identifica l’impossibilità di avviarli via streaming. In genere viene poi accompagnato dal seguente avviso: “Il gioco non si è avviato correttamente, prova a riavviarlo“.

Tale problema può essere riscontrato sia su PC che su PS4.

Come risolverlo

Per risolverlo vi consigliamo di aprire determinate porte del router, questo per permettere alla informazioni di passare correttamente. Vi diciamo questo perché oggigiorno i router possono avere alcune restrizioni che possono impedire alla vostra console di connettersi nel modo corretto al PSN.

Le porte del vostro router da aprire sono le seguenti:

  • TCP – 80, 443, 3478, 3479, 3480
  • UDP – 3478, 3479

Assicuratevi di aprirle in entrambe le direzioni. Per farlo non dovete fare altro che aprire Chrome e inserire nella barra degli indirizzi 192.168.1.1 o 192.168.1.0 per scoprire quali sono le coordinate esatte del vostro router. Fatto questo, dovrete entrare nel vostro router utilizzando le credenziali dedicate e aprire le porte inserendo i valori sopra indicati. Cliccate su salva, quindi su applica per portare a termine l’operazione. Riavviate il computer o la console, a seconda di cosa state utilizzando, e provate ad avviare di nuovo il gioco desiderato in streaming. L’errore CE-36535-2 del PS Now non dovrebbe più presentarsi ma badate bene che quello da noi riportato non è purtroppo un metodo universale valido per tutti.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.