Star Wars Battlefront 2: assalto a Theed, da che parte stai?

Manca ormai un giorno alla live streaming organizzata da Electronic Arts per il rilascio del nuovo titolo “Star Wars Battlefront 2“. Finalmente i fan della saga potranno osservare le star di Youtube e Twitch, oltre a qualche fortunato giocatore estratto dalla lotteria conclusasi il 3 giugno, e osservare finalmente le modifiche che il nuovo capitolo intende portare alla serie. La live verrà mandata in onda alle 12.30 PST (Pacific Standard Time), ovvero alle 21:30 in Europa. L’evento avrà luogo durante l”EA Play che si terrà all’Hollywood Palladium dal 10 al 12 giugno e che verrà trasmetto in diretta su EA.com.

Star Wars Battlefront 2: battaglia spaziale

In cosa consiste?

Lo scenario sarà un deathmatch tra due squadre, ognuna composta da 20 giocatori selezionati tra i migliori Game Changer, star di Youtube e streamer di Twitch, con anche una parte di casual gamers pescati con la lotteria tenutasi tra l’1 e il 3 giugno. Lo scontro avrà luogo tra le strade di Theed, la famosa capitale di Naboo, dove i cloni della Repubblica tenteranno una strenua difesa contro le orde di droidi dei Separatisti. Sarà una battaglia all’ultimo sangue tra i migliori giocatori di Battlefront al mondo, risulta inutile far notare quanto imperdibile sia questo evento per i fan!

 

Dalle dichiarazioni si evince che sarà possibile pilotare gli eleganti caccia N-1, nonchè gli agili droidi avvoltoio. La battaglia, infatti, sarà combattuta su più fronti e con svariate opzioni a disposizione dei giocatori. Si passa dalle battaglie aeree, ai più massicci tank, alle operazioni più delicate come il cercare di passare al di là delle linee nemiche passando per i tetti come clone munito di jetpack. Una cosa è certa: lo spettacolo sarà garantito!
Restate aggiornati seguendo le news sul nostro sito web oppure sulla nostra pagina Facebook.

Fonte: Electronic Arts

Nato con tastiera e mouse in mano, dedica la sua carriera al gaming e al marketing, laurendosi all'università di Milano-Bicocca. Esperto nell'ignorare le continue segnalazioni del "è bravo, ma non si impegna", decide di impegnarsi appieno nell'attività di perditempo, qualificandocisi a pieni voti.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.