WWDC 2017: ustwo games annuncia Monument Valley 2

Per la gioia di grandi e piccini, e soprattutto del “buon” Frank Underwood, come molti di voi sapranno il protagonista della serie House of Cards, ieri sera nel corso della Worldwide Developer Conference 2017 (WWDC 17) il team ustwo games ha annunciato il seguito di uno dei migliori giochi mobile degli ultimi anni: Monument Valley 2.

Seguito del vincitore dell’Apple Game of the Year 2014, Monument Valley 2 punta ovviamente a migliorare i puzzle ambientali proposti nel primo capitolo, senza però perdere la capacità di rilassare il giocatore. Torneranno dunque i tanto apprezzati rompicapi ambientali tipici di ustwo games, immersi in un mondo dai colori tenui e dalla grafica minimale.

In Monument Valley 2 il giocatore vestirà i panni di una madre (Ro), in viaggio con la propria figlia, alla scoperta dei misteri della valle, attraverso i labirinti e le illusioni ottiche dell’immaginario mondo ispirato all’opera di Escher.

Disponibile al momento soltanto per i dispositivi Apple al costo di 5,49€, iPhone e iPad, per via un’esclusività temporale, il gioco potrebbbe in futuro approdare anche sui device Android.

Se foste arrivati fino a questo punto, domandandovi perché menzionare il protagonista di una serie tv all’interno di una news dedicata ad un gioco mobile, Beh, ve lo spieghiamo subito. Dovete sapere che dopo aver raggiunto i 10 milioni di dispositivi, per un guadagno totale di 5,86 mln di dollari, il primo capitolo di quella che può ormai essere definita una serie, ha ricevuto la sua consacrazione grazie alla serie tv originale di Netflix. Giocato direttamente da Kevin Spacey alias il Presidente degli Stati Uniti Frank Underwood, in uno dei primi episodi della terza stagione, il gioco è stato prima di tutto fortemente voluto dai produttori della serie, innamorati di Monument Valley.

Secondo voi esiste la possibilità che Monument Valley 2 appaia in un’altra stagione di House of Cards?

Fonte immagini: iTunes

Abbiamo fondato il Devils in tre, tre colleghi, amici, tre pazzi furiosi. Io sono il più giovane dei tre. That's it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.