Sea of Thieves si mostra nuovamente all’E3 2017

«Sea of Thieves è pronto!». Questo sembra urlare il materiale mostrato dai ragazzi di Rare sul palco della conferenza Microsoft; il nuovo titolo degli sviluppatori britannici, infatti, si è ripresentato a questo E3 2017 con tutto il necessario per risaltare come titolo di punta nella line-up del colosso di Redmond.

Ecco quindi, serviti ai nostri famelici occhi da bucaniere, uno sgargiante trailer di gameplay e la data di uscita. La new entry tra le esclusive targate Microsoft Studios arriverà sulle vostre Xbox One e/o sui vostri sistemi Windows 10 a inizio 2018.

Forzieri e cannoni, ma anche tanti squali!

Si può facilmente dedurre, dal video in questione, quale sia la visione condivisa dai ragazzi del team di sviluppo: il focus sarà il divertimento! In tempi in cui molti giochi puntano a meravigliare con grafiche fotorealistiche o ad emozionare con storie profonde, Sea of Thieves si espone al mondo in tutta la sua semplicità.

Cel-shading e colori vividi sono gli strumenti scelti per portare in scena una struttura di gioco libera, tipica di ogni Open World che si rispetti; d’altronde la libertà è da sempre l’ideale associato alla “vita da pirata”, e lo stesso gameplay del gioco rifletterà questa filosofia.
Viaggi per nave, esplorazione sulla terraferma, combattimenti: tutte dinamiche legate allo svolgimento di obiettivi primari, o anche solo a dei semplici passatempi goliardici.

Un assalto nemico in Sea of Thieves

Grandi rischi per grandi ricompense!

Tutto ciò, in Sea of Thieves, si unirà per dar vita ad una memorabile esperienza di gioco da godere in singleplayer o, per il massimo del divertimento, in multiplayer; o perlomeno, queste sembrano essere le mire dei developer in Rare, a giudicare dal trailer dell’E3 2017.

Di certo, in effetti, c’è solamente l’enorme potenziale che hanno le meccaniche ad ora presentate: la possibilità di leggere una mappa del tesoro da soli oppure di condividerla mostrandola ai propri compagni, l’interazione con l’ambiente e con gli oggetti in molteplici modi, ecc.
In un gioco che pare volersi basare molto sulla cooperazione/competizione tra più giocatori, l’ampio spettro di possibilità che il titolo mette in gioco non può che essere di buon auspicio.

Nel lasciarvi al trailer, vi ricordiamo che Sea of Thieves è atteso per i primi mesi del 2018 come esclusiva Microsoft.

Fonte: Canale YouTube Xbox

Avatar

Appassionato di videogiochi e Game Design, oltre a leggerne spera di riuscire a scriverne decentemente. Gioca di tutto, ma ama in particolare Action, GDR e relative ibridazioni: la passione nata con God of War si è sublimata con Dark Souls.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.