Mario + Rabbids Kingdom Battle: mix riuscito?

Non è una novità per Mario, il dover collaborare o combattere contro nemici “strani”. Basti pensare che la sua nemesi è una tartaruga! Questo esperimento di Mario + Rabbids Kingdom Battle, di unire l’universo di Super Mario con l’universo dei Rabbids, sembra essere quanto mai azzeccato.

Questo nuovo titolo, nato dalla collaborazione tra Nintendo e Ubisoft, è un progetto ambizioso e quanto mai coraggioso. Dal trailer di lancio, all’E3 2017, la nostra attenzione viene subito rapita da due fattori:

  • I fantastici giochi di colori che sono riusciti a creare, che vanno a rendere l’atmosfera del gioco divertente e fantasiosa;
  • L’esilarante comicità dei Rabbids, che invade qualsiasi scena cinematografica e non del gioco.

Ma… ci sono i livelli?

Si e molto altro ancora. Mario + Rabbids Kingdom Battle è un gioco di role-play, con un sistema di combattimento a turni. Quello che stupisce è la profondità del gioco, con una selezione di armi invidiabile, ciascuna con dei poteri e delle caratteristiche uniche e che vanno a modificare il gameplay. La parola chiave è adattamento. I ragazzi della Ubisoft, alla conferenza E3 hanno tenuto a precisare che ogni combattimento o Boss Fight sarà unica e con delle complicazioni. Starà a noi giocatori scegliere i giusti talenti (si, ci sono anche i talenti), la giusta combinazione di armi e i giusti eroi, per portare a casa la vittoria e proseguire con il prossimo livello.

Per i giocatori più pigri: non disperate, poiché hanno pensato pure a voi! Nella selezione dei talenti ci sarà infatti un tasto per l’auto-completamento, ovviamente la selezione perderà un po’ del carattere che un giocatore potrebbe dargli e non funzionerà molto in armonia con le altre scelte che si dovranno fare come armi primarie e secondarie, tuttavia i talenti forniti saranno studiati per essere funzionanti.

“Va’ quella zucca… va’ quanti denti… Pazzesco!”

Mario + Rabbids Kingdom Battle: i personaggi

I protagonisti sono i soliti personaggi di Super Mario come Luigi, Peach e Yoshi, oltre che Mario ovviamente. Solo con un leggera aggiunta: la loro controparte Rabbids! Date il benvenuto a:

mario + rabbids: Rabbid MarioRABBID MARIO

Senza paura e senza ritegno, nessuna donzella può resistergli, o almeno così lui crede! Non si tira mai indietro da un combattimento, anzi spesso li provoca per il puro piacere di menar le mani. Anima e corpo del team Rabbids.

 

 

mario + rabbids: Rabbid PeachRABBID PEACH

Sempre annoiata e pungente, ecco la vera reginetta della compagnia. Mai chiederle un selfie, anche perché non ce ne sarà di bisogno! Di principessa ha solo gli abiti anche perché è specializzata nel combattimento, tanto da farle credere di essere la migliore combattente che ci sia.

 

mario + rabbids: Rabbid YoshiRABBID YOSHI

“Boom”

 

 

 

mario + rabbids: Rabbid LuigiRABBID LUIGI

Fifone e smilzo, ma con un cervello che lavora h24. La mente dietro ad ogni azione. Ha una sorta di potere nascosto in sè, ma così nascosto che non sa come utilizzarlo. Ogni tanto si attivano degli incantesimi di tipo elementale e ne rimarrete sconcertati così come ne rimarrà lui.

Nato con tastiera e mouse in mano, dedica la sua carriera al gaming e al marketing, laurendosi all'università di Milano-Bicocca. Esperto nell'ignorare le continue segnalazioni del "è bravo, ma non si impegna", decide di impegnarsi appieno nell'attività di perditempo, qualificandocisi a pieni voti.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.