Remake di Shadow of the Colossus: nuovo trailer dal TGS 2017

Anche quest’anno è tornata la fiera di videogiochi più importante, a livello mediatico, d’oriente: parliamo del Tokyo Game Show 2017. E chi potrebbe approfittarne, per rendersi appetibile agli occhi dei giapponesi, se non chi gioca in casa?
Sony è tornata sotto i nipponici riflettori, e ha portato con sé un nuovo trailer per il remake di Shadow of the Colossus.

Protagonisti, ovviamente, i colossi, che ancora una volta si ergono, pronti a dar del filo da torcere a Wander ed al suo fidato Agro. Come nelle migliori fiabe, destriero ed eroe dovranno farsi strada nella Terra Proibita grazie alla guida di una spada magica.
Abbattendo i giganteschi nemici potranno raggiungere la meta del proprio viaggio: compiere un antico rituale, per la salvezza di una giovane fanciulla.

Incipit troppo semplice, per i vostri gusti? Aspettate a giudicare: vi è un buon motivo, se la location si chiama Terra Proibita!

Cosa troveremo nel remake di Shadow of the Colossus?

Shadow of the Colossus è un titolo che, da buon pargolo di Fumito Ueda, punta tutto su poche cose. La filosofia alla base della sua costruzione è denominata design sottrattivo, e prevede la progettazione di un’esperienza spogliata di qualsiasi componente non necessaria.

Questo ha permesso all’ormai smantellato Team Ico di creare giochi raffinati, di scarsa durata ma concentrati. Sicuramente dotati di una bellezza unica, a cui contribuisce un comparto artistico molto distintivo, e riconoscibile in tutte le opere di Ueda.

Altare nel remake di Shadow of the Colossus

Il tempio nella Terra Proibita

D’altro canto, il lavoro dell’artista giapponese, ripreso in questo progetto da Bluepoint Games e Japan Studio, non si rivolge solo agli amanti dell’estetica. Anzi, è il gameplay ad avere la prevalenza, anche se ad un primo sguardo potrebbe non sembrare.
Ognuno degli elementi presenti nel titolo è studiato per farti immergere nell’opera. Niente mappa, niente waypoints, niente liste di missioni che possano distrarvi dal semplice percepire di essere nella landa!

La semplicità del gameplay è la base fondante del concetto: esplorare la landa, trovare i colossi (grazie al potere della spada) ed abbatterli ne sono i cardini. Fumito Ueda ed il suo Team Ico, però, hanno creato un concept di gioco unico, attorno al quale ha potuto costruire un’esperienza sempre diversa.

I colossi, infatti, non sono solamente dei nemici, ma dei veri e propri livelli, che dovrete affrontare scalando ed esponendone i punti deboli.
Il “come”, è lasciato al vostro acume ed al vostro spirito di osservazione.

Questo, in breve, ciò che vi potete aspettare di trovare nel remake di Shadow of the Colossus. Se avete PS4, o PS4 Pro, e non avete mai potuto giocare l’originale, il consiglio è di non farvelo sfuggire!

Un remake fedele… nonostante Ueda!

Parlando della questione “rifacimento”, è da sottolineare un’importante realtà, a riguardo di questa nuova, vecchia esclusiva Sony: Fumito Ueda, il suo creatore originale, non sta collaborando al progetto.
D’altronde il designer non fa più parte dei developer PlayStation, ed il suo nuovo studio, genDESIGN, è indipendente. Nonostante ciò, qualche mese fa, dopo l’annuncio del remake di Shadow of the Colossus, Ueda si è rivolto ai microfoni di Eurogamer.net, con una rivelazione.

Il papà dell’opera, infatti, ha affermato di aver inviato al colosso nipponico una serie di proposte per modifiche da effettuare al titolo, nella nuova incarnazione tecnica firmata Bluepoint Games. L’entità di queste variazioni è rimasto segreto, una questione di professionalità e riservatezza secondo il designer nipponico.

Sorprende, dunque, che nulla di tutto ciò vedrà la luce, visto che in Sony hanno già confermato che non ci saranno contenuti aggiuntivi.
Il gioco, che ricordiamo essere previsto per il 2018, sarà essenzialmente una ricostruzione a livello grafico e tecnico; fedele all’originale in tutto e per tutto, solo più piacevole all’occhio.

Insomma, non ci resta che attendere e giudicare noi stessi la bontà del lavoro svolto da Bluepoint Games e Japan Studio.

Fonte: Canale YouTube PlayStation EU

Fonte immagini: Dualshockers

Appassionato di videogiochi e Game Design, oltre a leggerne spera di riuscire a scriverne decentemente. Gioca di tutto, ma ama in particolare Action, GDR e relative ibridazioni: la passione nata con God of War si è sublimata con Dark Souls.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.