Star Wars Battlefront 2: ogni mappa multiplayer avrà la sua storia

Il giorno della Beta di Star Wars Battlefront 2 si avvicina sempre più, i retailer stanno inviando i codici promozionali per accedervi, e dopo l’introduzione al gioco da parte di John Boyega è tempo di scoprire qualche dettaglio in più sulle mappe multiplayer. Si perché ogni pianeta e location avrà la sua storia personale, anche online.

Non confondetevi però, non ci riferiamo alle storie viste o lette nei film o nei comics, bensì a quelle create da Dice per immergere ogni videogiocatore e fan. A svelare questo particolare dettaglio, mai emerso fino a questo momento è stato John Stanley, uno degli sviluppatori alle prese con il gioco.

Narrativa “ambientale”

Rendere un comparto multiplayer accattivante non solo dal punto di vista del gameplay non è cosa semplice. In questo senso, gli sviluppatori dietro Star Wars Battlefront 2 sembrano però aver trovato una soluzione. Gli obiettivi presenti nelle varie mappe e modalità sono stati utilizzati come veicoli per raccontare una storia, in modo credibile e dinamico.

Introdotto con alcune delle espansioni del precedente capitolo, vedi quella dedicata alla Morte Nera, questo metodo di narrazione è stato ripreso e ampliato. Ma bando alle ciance e vediamo nel concreto quali storie aspettano i videogiocatori.

Attacco al complesso di Kamino – Atterra sul complesso di edifici artificiali di Kamino nei panni dei Separatisti, e attacca i punti nevralgici: hackera i terminali e raggiungi il nucleo di fusione per fermarne la produzione dei Cloni.

Avete notato che nel trailer un droide di classe Trident, apparso solamente nella serie animata The Clone Wars, attacca un complesso? 

Sbarco su Kashyyyk  Fatti strada sulla spiaggia di Kashyyyk tra le file della droide armata o difendila vestendo i panni dei soldati della Repubblica o dei nativi Wookie. Obiettivo: attaccare o difendere l’Incrociatore della Repubblica presente sulla superficie del pianeta.

Incursione notturna su Endor – Sfrutta l’oscurità per attraversare la boscosa luna di Endor e sottrarre all’Impero uno dei loro camminatori AT-AT. Impadroniscitene e spazza via l’avamposto imperiale.

Difesa U-Wing su Tatooine  Attraversa le polverose e aride strade di Mos Eisley  e scova l’ubicazione dell’U-Wing Ribelle. AT-ST, rinforzi, utilizza qualsiasi mezzo per portare a compimento la missione. Presta però attenzione ai veloci X34 Land Speeder.

Schermaglia nei sobborghi di Yavin IV  Prendi parte alla battaglia nella giungla ai piedi della base Ribelle. Stermina la ribellione o assottiglia i ranghi dell’Impero Galattico tra le rovine di Yavin IV, immerso nella più fitta vegetazione.

Salvataggio alla Starkiller Base – Raggiungi la base del Primo Ordine e salva i soldati della Resistenza. Sfreccia ad alta quota insieme a Poe Dameron o prendi parte all’assalto terrestre per liberare i tuoi compagni. Nessuno deve rimanere indietro!

Assedio al castello di Takodana – Difendi il castello della misteriosa Maz Kanata nei panni della giovane Rey, o guida l’attacco dietro la maschera di Kylo Ren. Dai dintorni del palazzo alla collina del memoriale, passando per la fitta foresta fino ad arrivare alla Cantina. Scopri quali altri segreti si celano nel castello.

Queste sono solo alcune delle storie che le mappe di Star Wars Battlefront 2 ci riserbano. Per conoscere tutte le altre non resta altro da fare che aspettare l’uscita del gioco, che ricordiamo è prevista per il 19 novembre. Nel frattempo però un’altra cosa ve la possiamo dire: così come per il primo capitolo anche in Star Wars Battlefront 2 alcune delle mappe saranno dinamiche. Ciò significa che, come visto nel reveal gameplay di Theed, le partite potranno essere divise in più fasi, alternando ambienti più vasti ad altri più stretti.

Storie raccontate in silenzio

Qualche anno fa uno sviluppatore ormai divenuto famoso, disse che il più grande strumento di narrazione è il mondo che viene creato per essa. Disse anche che se ben costruito, questo mondo virtuale potrebbe raccontare la sua storia… In silenzio.

Avete capito a chi ci stiamo riferendo? 

Questo non è esattamente quel caso, parliamo in fondo della modalità online di un FPS di massa, che di norma non punta su un aspetto simile; ma abbiamo deciso di portarvi una citazione così forte per creare nella vostra mente anche solo lontanamente l’idea di quale sia l’obiettivo dietro Star Wars Battlefront 2. Il fine ultimo dei ragazzi di Dice, Motive Studios e Criterion non è soltanto quello di creare un seguito all’altezza delle aspettative ma una vera e propria Esperienza.

Fonte: Star Wars HQ

Gabriele Viganò

Amante dei viaggi e della fotografia, è un appassionato di film, serie tv e videogiochi. Cresciuto a pane, Tekken e Star Wars, dopo il diploma Scientifico con sperimentazione Tecnologica ha deciso di buttarsi nel “meraviglioso” mondo di Internet. Dopo quasi tre anni di esperienza nel mondo delle utility ha deciso di creare qualcosa di proprio.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *