Read Dead Online: guida per principianti

Red Dead Online è finalmente uscito ed è spaventosamente enorme. Ricco di missioni e di cose da fare, spinge i giocatori a tornare dietro i banchi di scuola, grazie alle sue inedite meccaniche. In questa guida per principianti di Red Dead Online andremo a darvi qualche consiglio utile per iniziare nel migliore dei modi la vostra avventura e alcuni consigli interessanti su come guadagnare denaro velocemente per esempio.

Cosa si può fare

Quello che avete trovato ed amato in Red Dead Redemption 2 state pur certi che lo ritroverete in Red Dead Online. Missioni principali, attività secondarie come la caccia, la possibilità di girare il mondo in piena libertà e di prendersi cura della propria persona andando dal barbiere. Tutto questo è presente e anche qualcosina in più, di inedito. La grande differenza è che in questo mondo non sarete soli, altri giocatori vivranno le loro avventure, intrecciando il loro percorso con il vostro.

Ma andiamo a vedere le attività più nel dettaglio. Le missioni di Red Dead Online includono:

  • Missioni della storia: come la versione offline del gioco anche in questo caso abbiamo le missioni della campagna principale. Differenti da quelle che avete già fatto in singleplayer, sono contrassegnate sulla mappa con il solito cerchio giallo.
  • Missioni libere: l’equivalente delle missioni sconosciuto, le missioni “vagabondo” possono essere trovate esplorando liberamente il mondo di gioco e sono caratterizzate da una difficoltà relativamente bassa.
  • Eventi gratuiti: come le missioni libere anche gli eventi gratuiti possono essere scovati semplicemente giocando. La grande differenze con le missioni descritte qui sopra consiste nel fatto che questi eventi prevedono lo scontro con un altro giocatore.
  • Gare a cavallo: contrassegnate con una semplice icona a scacchi queste gare possono essere trovate esplorando liberamente la mappa.
  • Eventi Showdown: eventi basati sulla cooperazione online, gli eventi Showdown verranno approfonditi nella prossima sezione della guida per principianti di Red Dead Online, essendo una nuova tipologia di evento.

Eventi Showdown

Come accennato nel precedente paragrafo questa nuova tipologia di evento si basa fortemente sulla cooperazione con altri giocatori. Nell’esatto momento in cui stiamo scrivendo questa guida per principianti di Red Dead Online sono disponibili in tutto 6 tipologie di evento, che vi riassumiamo di seguito:

  • Territorio ostile: simile in tutto e per tutto alla classica modalità Dominio che si trova nei giochi online, queste modalità prevede la conquista e la difesa di determinate aree.
  • Shootout: questa modalità Showdown è come il classico Tutti contro tutti (TCT). Il giocatore con il punteggio più alto vince.
  • Team Shootout: variante a squadre della modalità appena citata, è la versione di Red Dead Redemption dell’ormai intramontabile deathmatch a squadre.
  • Most Wanted: simile a shootout, questa modalità ha come principale variante la presenza di una taglia sulla testa. Più si ottengono uccisioni nel tutti contro tutti più la taglia sale. Starà a voi uccidere per primi il giocatore con la taglia più alta per accaparrarvi i punti.
  • Fattelo bastare: armati di arco, frecce e coltelli da lancio dovrete uccidere tutti gli altri giocatori per restare i soli rimasti in piedi. Questa è la modalità Battle Royale di Red Dead Online, quindi si, la mappa si restringerà con il passare del tempo.
  • Dai un nome alla tua arma: con un funzionamento simile a quello di Most Wanted o Shootout, quest’ultima modalità si basa fortemente sull’utilizzo delle armi per determinare il vostro punteggio. A seconda dell’arma che utilizzerete potrete ottenere più o meno punti.

Premi

Abbiamo aperto questa guida per principianti di Red Dead Online andando ad osservare quello che si può fare in Red Dead Online, eventi Showdown inclusi. Ora è arrivato il momento di parlare delle ricompense, del grano come si suol dire. Una delle cose che deve essere immediatamente chiara è che ogni attività svolta porta ad una ricompensa, grande o piccola che sia.

Come funziona la cooperativa

Basata fortemente sulle Posse, bande composte da quattro o più giocatori, la gestione della cooperativa in Red Dead Online è davvero particolare. Si può ovviamente girare da soli per il mondo di gioco ma questa è una scelta che vi consigliamo caldamente di evitare. In RDO è sempre preferibile girare in gruppo.

Esistono due Posse diverse alle quali è possibile unirsi, quelle temporanee e quelle persistenti. Entrambi i gruppi sono però guidati da un capo banda.

Le Posse temporanee sono gratuite da creare e per loro natura passeggere. Fintanto che il capobanda è in squadra il gruppo continuerà ad esistere. Una volta uscito ognuno per la propria strada. Questo tipo di Posse può accogliere un massimo di 4 giocatori.

Le Posse persistenti invece possono tenere fino a 7 membri e per essere fondate necessitano di un esborso monetario. Possono essere considerate come dei veri e propri clan, che continuano ad esistere anche se il capo è offline.

Il tuo campo

La nostra guida per principianti di Red Dead Online prosegue con i campi, elemento presente anche nel gioco base. Ogni giocatore avrà la possibilità di allestire un campo, che possiamo descrivere come una via di mezzo tra il campo della banda e quello che si può costruire ad hoc nella campagna. Ovviamente coloro che fanno parte di una Posse avranno a disposizione anche il relativo campo.

All’interno dei campi si potrà accedere al guardaroba, cucinare e riposare, qualora venga esposta la bandiera bianca. Non finisce però qui perché possono anche essere usati per effettuare i viaggi rapidi e ritirare ciò che si compra nel catalogo.

Assicurazione cavallo

Lo sappiamo che suona strano, il cavallo non è una macchina o una moto, ma così ha deciso Rockstar Games. La prima assicurazione che dovrete stipulare il gioco ve la farà siglare durante il tutorial, quindi prestate attenzione. Il principale scopo dell’assicurazione è quello di non far morire in modo permanente la cavalcatura, ma attenzione perché l’assicurazione consente anche il recupero dell’energia nel tempo.

Cosa succede se non si fa l’assicurazione?

Una volta che il vostro cavallo sarà morto dovrete recarvi presso una stalla e pagare per averlo indietro. Una spesa francamente inutile. Con l’assicurazione invece non sono previsti costi.
Attenzione però perché ogni cavallo dovrà avere la sua assicurazione, non ne basta una. Altro piccolo particolare, il costo dell’assicurazione non è fisso bensì variabile a seconda della qualità dell’animale. Più il cavallo è buono più costerà assicurarlo.

Gestione dell’onore

La nostra guida per principianti di Red Dead Online non finisce certo qui, dopo aver parlato del lato cooperativo del titolo e aver visto il funzionamento dei campi è arrivato il momento di parlare di onore.

Esattamente come nel gioco base, l’onore viene influenzato dalle azioni del giocatore e ne influenzerà quelle future. Con un codice comportamentale da gentiluomo avremo accesso a molte più missioni contrassegnate con il cappello bianco, e così via. Non c’è bisogno di dire molto in questo senso.

Carte abilità

Un’altra peculiarità di Red Dead Online sono le carte abilità, carte capaci per l’appunto di conferire abilità passive al proprio personaggio e ai propri compagni. Utilizzarle è davvero semplice, una volta ottenuta o acquistata una carta non bisogna fare altro che andare nell’apposita sezione accessibile dal menù ed equipaggiarla per iniziare trarne beneficio.

Le prime tre carte sono ottenibili tramite il tutorial, durante il quale il gioco ne regala una, e due dallo store al costo di 50$ ciascuna. Tutte e tre sono legate al Dead Eye ma state tranquilli perché più avanti nel gioco si sbloccheranno altre sezioni e ovviamente altre carte, anche attraverso il puro gameplay.

Parley and Feuds

L’ultima parte di questa guida per principianti di Red Dead Online abbiamo deciso di dedicarla al Parley and Feuds, ovvero a quel sistema ideato dai ragazzi di Rockstar Games per dare una regolata ai cicli di vendetta e omicidi. Morire in Red Dead Online è davvero semplice, soprattutto se girate per il mondo di gioco da soli. Numerosi saranno gli attacchi degli altri giocatori, come numerose saranno le volte in cui vi troverete a dover interrompere la vostra attività in corso.

Per questo motivo, per interrompere questi cicli esistono due opzioni attivabili dai giocatori dopo 4 morti:

  1. La prima, dal nome Parley, prevede un confronto verbale senza armi. Avete capito bene, dovrete parlare faccia a faccia con il vostro nemico per 10 minuti.
  2. La seconda invece come potrete facilmente intuire è il Feuds. Se entrambi i giocatori accetteranno questa opzione allora la resa dei conti avverrà in un TCT a due giocatori.

Guida per principianti: la conclusione

Tra le tante informazioni fornite in questa guida per principianti di Red Dead Online ricordatevi sempre che la modalità online è al momento da considerarsi una Beta, molte cose potrebbero quindi cambiare nei prossimi mesi. Vi invitiamo quindi a portare pazienza e scriverci nei commenti nel caso in cui abbiate dei dubbi o delle domande.
Detto questo, Red Dead Online si presenta come una componente online non solo ricca ma anche complessa sotto il punto di vista delle opportunità. Una naturale estensione del titolo che consigliamo caldamente a tutti di provare, stando bene attenti ad ogni aspetto di gioco.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.