Echoes of Reality è il primo contenuto post lancio di Anthem

Echoes of Reality è il primo contenuto post lancio ufficiale di Anthem, lo ha comunicato attraverso il proprio Twitter Ben Irving, Lead Producer della nuova IP a marchio BioWare. Primo di una lunga serie di contenuti, gratuiti e a pagamento, Echoes of Reality uscirà il prossimo marzo in data ancora da definire.

Gli echi della realtà

Accompagnato da altre informazione che andremo poi ad illustrare, Echoes of Reality è il primo atto di una lunga serie di contenuti, che in questo caso porterà con sé una nuova tipologia di evento chiamato Cataclysm e un nuovo Stronghold, oltre ovviamente a diversi miglioramenti per il titolo.

Gli eventi Cataclisma sono eventi a tempo limitato che verranno generati in modo randomico in giro per la mappa di gioco e avranno un impatto significato sull’ambiente. Parliamo di condizioni meteo particolari, nemici nuovi e misteri da risolvere.

Per quanto riguarda gli altri contenuti presenti nel primo atto troviamo:

  • Nuovi eventi
  • Miglioramento qualità del titolo
  • Nuove ricompense
  • Espansione del sistema di progressione
  • Aggiunta Gilde/Corporazioni
  • Introduzione Leaderboards
  • Nuove missioni

Subito dopo Echoes of Reality sulla tabella di marcia pubblicata troviamo l’atto 2 l’atto 3, visibile ma avvolti nel mistero. Dalle immagini qualche ipotesi si potrebbe anche azzardare ma è troppo presto per farlo.

Come potete vedere Echoes of Reality per essere il primo aggiornamento è già molto corposo. Elemento di rilievo, oltre ovviamente allo Stronghold e agli eventi Cataclisma è sicuramente l’introduzione delle gilde. Non è ancora chiaro però se si trattino di gilde che ogni giocatore è in grado di fondare per giocare insieme agli amici o se per gilde intendono gruppi di NPC presenti a Fort Tarsis in grado di fornire missioni uniche e ricompense speciali.

Purtroppo per saperne di più dovremo attendere qualche settimana, nel frattempo vi invitiamo a visitare la nostra sezione dedicata ad Anthem.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.