Come usare Lifeline – Guida Leggende Apex Legends

Apex Legends permette ai giocatori di controllare eroi dalle differenti abilità e dallo stile di gioco complementare. Divisi in classi, le Leggende di Apex Legends possiedono abilità attive, passive e potenti abilità finali che servono a renderli unici.

In questa guida alle Leggende vi spiegheremo come usare Lifeline al meglio, introducendovi le sue abilità e consigliandovi qualche trucchetto per utilizzarla al meglio.

Come usare Lifeline

Conosciuta anche con il nome di Ajay Che, Lifeline è un medico esperto appartenente alla classe Supporto. Ajay Che lavora con il Corpo di Frontiera. Il suo compito è quello di spostarsi di pianeta in pianeta per aiutare i cittadini della Frontiera fornendo un supporto medico e tattico.

Prima di passare ai consigli sul gameplay vediamo insieme le sue abilità:

Combattente medico (abilità passiva)

Abile medico, Lifeline ha la capacità di rianimare i suoi compagni più velocemente degli altri ponendo uno scudo tra sé, il ferito e l’avversario. Le sue abilità non si fermano però qui quando si parla di cure. Usare Lifeline permette di curarsi e utilizzare gli oggetti curativi il 25% più velocemente.

D.O.C. drone curativo (abilità tattica)

La seconda abilità di Lifeline le permette di richiamare sul campo un drone medico capace di curare tutti i compagni nelle vicinanze. Il drone richiamato è lo stesso che vedete rilasciare lo scudo nell’immagine sopra.

Approvvigionamenti (abilità finale)

L’ultima abilità di Lifeline è la capsula di approvvigionamenti. Se desiderate imparare ad usare Lifeline dovete sempre avere chiaro in mente una cosa: è un medico combattente. Richiamando la capsula è in grado di fornire armi e oggetti ai propri compagni di squadra. La rarità del loot è ovviamente randomica.

Consigli per giocatori alle prime armi

A differenza degli altri eroi Lifeline non ha la possibilità di salvarsi in qualche modo quando viene atterrata quindi state bene attenti a come vi muovete perché non è una Leggenda nata per attaccare, sebbene sia un medico d’assalto. Di contro non trattatela come un medico da campo che non contribuisce all’azione e aspetta i feriti nella propria tenda, Lifeline è un medico fatto per stare in prima linea quindi occhio a come vi muovete e state pronti a lanciare il vostro robot.

Saper come usare Lifeline correttamente non è semplice, questo lo avrete sicuramente capito ma ci sono cose che per quanto ovvie è sempre meglio sottolinearle. Se siete nel bel mezzo di un scontro, soprattutto se a campo aperto, non mettetevi a rianimare un vostro compagno salvo non abbiate in squadra un Gibraltar o una Bangalore pronti a sostenervi con lo scudo o una granata fumogena. Il vostro solo scudo non è fatto per subire troppi colpi, e per giunta copre soltanto in una direzione.

Consigli di gioco avanzati

Ora, imparate le basi, per usare Lifeline al suo meglio c’è bisogno di conoscere qualche trucchetto gioco avanzato.

Abbiamo detto che Ajay Che è una Leggenda Supporto fatta per la prima linea, ok. Il primo consiglio che vi diamo è quindi quello di non aver paura di curarvi nel bel mezzo di uno scontro perché Lifeline si cura molto più velocemente rispetto agli altri personaggi. Tirate fuori la siringa e recuperate un po’ di vita appena potete, oppure ricaricate il vostro scudo.

Il secondo consiglio che vi diamo è di lanciare il drone curativo anche nelle fasi di attacco. Saper usare Lifeline al meglio significa anche saper curare i propri compagni nel momento del bisogno. Se siete nel bel mezzo di uno scontro, dentro un edificio o dietro un riparo lanciatelo.

L’ultimo consiglio che vi diamo riguarda invece gli acceleranti per le abilità finali. Se state giocando con amici o con altri giocatori fate di tutto per farvi dare più acceleranti possibili. In un match è possibile arrivare anche a 5-6 capsule per gli approvvigionamenti richiamate.

Questo è tutto quello che dovevate sapere su come usare Lifeline, per qualsiasi domanda o consiglio vi invitiamo a scriverci nei commenti e visitare la sezione dedicata ad Apex Legends.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.