Come usare Bloodhound – Guida Leggende Apex Legends

Come usare Bloodhound nella maniera corretta? Si può scegliere per provare a vincere una partita in solo? Con quali personaggi entra meglio in sinergia? A tutte queste domande domande daremo molto presto una risposta. In questa guida alle Leggende di Apex Legends andremo a fare una prima panoramica su uno dei personaggi esteticamente più belli del titolo, per poi fare un approfondimento sulle strategie di gioco e le sinergie.

Panoramica delle abilità

Come ogni personaggio all’interno di Apex Legends anche la cacciattrice alla quale dedichiamo questo articolo possiede tre abilità che la contraddistinguono dal resto del party: una passiva, una attiva e una finale. Sul suo conto si sa purtroppo ben poco, quasi nulla, se non che le sue credenze affondano le radici in antiche civiltà ormai scomparse, perciò andiamo subito a fare una panoramica delle sue doti.

Inseguitore (Abilità passiva)

La prima abilità in elenco è tipica di ogni cacciatore. Usare Bloodhound vuol dire cacciare, inseguire la preda e sopraffarla prima che questa se ne renda conto. Da dove iniziare una caccia? Facile, seguendo le tracce.

abilità passiva Bloodhound

Occhio del padre degli Dei (Abilità tattica)

Questa abilità permette di emettere un impulso capace di evidenziare i nemici dietro i muri e le cortine di fumo. Non crediate però che il raggio sia molto ampio, dovrete seguire le tracce della vostra preda per poterla scorgere dietro un muro.

Abilità tattica Bloodhound

Bestia della caccia (Abilità finale)

Con l’abilità finale di Bloodhound il personaggio si trasforma in una vera e propria bestia assetata di sangue, come suggerisce il nome. Attivandola sarete in grado di seguire con costanza le tracce, non più frammentate, e di vedere i vostri nemici con molta più nitidezza. Diciamo che è un potenziamento delle due abilità di base.

Abilità finale Bloodhound

Come usare Bloodhound: strategie e sinergie

Lo stile di gioco di Bloodhound è molto particolare, bisogna entrare nell’ottica di vivere una vera e propria caccia. Ma questo è anche il bello delle Leggende di Apex Legends, hanno tutte uno stile di gioco differente. Usare Bloodhoud in modo decendete significa saper raccogliere la briciole di pane lasciate dagli avversari e utilizzare al momento opportuno le sue abilità per vedere fisicamente la preda. Utilizzarla in modo perfetto invece vuol dire seguire una pista con continuità e capire quando questa è morta.

Tutto per questo personaggio ruota intorno all’abilità passiva ma non dimenticate ogni tanto, soprattutto quando vi avvicinate ad un complesso di edifici o un luogo pieno di loot di sondare prima il terreno lanciando l’abilità tattica. Sempre meglio essere preparati che colti di sorpresa. Per quanto riguarda invece l’abilità finale vi consigliamo di usarla solo quando siete certi della posizione del nemico, grazie ad un precedente impulso o alla chiamata di un vostro compagno.

Parlando invece di sinergie vi consigliamo di usare Bloodhound in coppia con Caustic o Bangalore. I fumogeni o fumi tossici si sposano bene con la vostra abilità di vedere i nemici attraverso le superifici e i gas. Occhio però a Caustic, da potente alleato può diventare facilmente un insidioso nemico dato che è capace anche lui di vedere attraverso i gas.

Questo è tutto ciò che dovete conoscere per usare Bloodhound al meglio, per le altre guide dedicate agli altri personaggi di Apex Legends vi invitiamo a visitare la pagina dedicata all’interno del sito.

Fonte: Video Apex Legends.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.