Anthem: come mutare, creare un gruppo o mettere nei preferiti un giocatore

Quando si gioca online molte volte capita che le persone che vengono associate al tuo party siano troppo rumorose oppure che siano degli ottimi player con cui ti trovi bene e con cui vorresti continuare a giocare.

Anche in Anthem, come in tutti i giochi della stessa tipologia, esiste la possibilità di poterli inserire in una lista dei preferiti, ignorarli o di poterli inserire nel proprio party ove ci fosse la possibilità.

Anthem ha al suo interno una chat vocale che si attiva automaticamente quando avviene la formazione del gruppo per potersi coordinare in tempo reale durante le missioni o le sfide che il gioco proporrà di volta in volta.

Questo funzionalità però è un’arma a doppio taglio. Bellissima, perché ti dà la possibilità di vivere un’esperienza di gioco molto immersiva ma allo stesso tempo potrebbe trasformarsi in un supplizio.

Ad ogni player il proprio posto

Questa guida nasce proprio per spiegare a tutti queste tre esigenze. Chi si approccerà ad Anthem dovrà, prima o poi, saper padroneggiare queste tre semplici esigenze (ebbene si, non sapete quanti players noi del Devils abbiamo mutato, aggiunto hai preferiti e gruppato nelle nostre sessioni).

Un menu per tutte le occasioni

Per poter Ignorare/mutare, aggiungere alla lista dei preferiti o gruppare un player dentro al gioco non dovete fare altro che seguire gli step che abbiamo elencato di seguito per facilitarvi il compito:

  1. Avvicinarsi e tenere premuto quadrato per Playstation 4 o la X per Xbox One.
  2. Apparirà un piccolo menu con le tre opzioni (Ogni voce è già indicativa dell’azione che ti permette di fare).
    • Aggiungi hai favoriti
    • Ignora
    • Invita in squadra
  3. Clicca l’azione che ti interessa.

Attenzione: “Ignora” ti permetterà di disabilitare la comunicazione con il giocatore ed evitare il futuro matchmaking. Altra cosa importante da tenere a mente è che il gioco non chiederà conferma per fare l’operazione ma la attiverà istantaneamente.

Anthem: Menu contestuale

Anthem: menu contestuale

Un metodo alternativo è quello di utilizzare il Cortex navigando attraverso la sezione per la gestione del party. Sempre di seguito i passi con relative schermate.

  1. Apri la schermata della mappa con il touchpad della Playstation 4 o il pulsante Opzioni sulla tua Xbox.

    Anthem: Cortex, schermata principale

    Anthem: Cortex, schermata principale

  2. Vai alla sezione Social dove vedrai una grande varietà di opzioni. Dovrai cliccare sulla parte che riguarda il Team.

    Anthem: Cortex, schermata Social

    Anthem: Cortex, schermata Social

  3. Qui seleziona ogni persona del party e premendo X su Playstation 4 o A su Xbox One sul loro nome comparirà il menu contestuale come le 3 voci descritte in precedenza.

    Anthem: Cortex, schermata Squadra

    Anthem: Cortex, schermata Squadra

Ecco fatto, con questi semplici passaggi potrai creare un gruppo, ignorare o aggiungere alla lista dei favori ogni singolo player con cui giocherai.

Sono un bambino buono, non voglio ignorare nessuno

Capita a tutti di avere dei ripensamenti perché alla fine siamo buoni. In questo caso, come faccio? Niente di più semplice. Basta ritornare nel Cortex, seguendo gli step precedentemente descritti ma invece di entrare nella sezione dedicata al party dovrete scorre fino alla lista degli ignorati (vedi l’immagine del passo 2).

Adesso che sai quali sono le opzioni disponibili applicabili ai player con cui giochi non ti resta che immergerti nel fantastico mondo di Anthem. Ti ricordiamo che oltre a questa guida abbiamo scritto anche molte altre guide come ad esempio: come guadagnare monete velocemente, come salire di livello e come ottenere il set armatura Legione Aurora.

Se trovi altri metodi per fare le operazioni descritte in questa guida o vorresti che scrivessimo una guida su uno  specifico argomento, chiedicelo tramite i commenti, cercheremo di esaudire il tuo desiderio o nel caso di un nuovo metodo, lo integreremo nella guida.

Fonte: allgamers.com, attackofthefanboy.com

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.