Come risolvere i cali di FPS su Apex Legends PC

Apex Legends è un gioco giovane, un titolo dal potenziale enorme ma non è privo di difetti. Il titolo sviluppato da Respawn Entertainment come ogni altro gioco esistente è afflitto da grandi e piccoli problemi tecnici e di connessione. In questo articolo vi spiegheremo come risolvere uno dei problemi più semplici e allo stesso tempo diffusi su ogni gioco, Apex Legedns incluso, ovvero i cali di FPS.

Come sistemare i cali di FPS

Per aiutarvi a sistemare i cali di frame abbiamo deciso di inserire all’interno di questo articolo due procedure ben distinte che vi invitiamo a provare entrambe.

Fix numero 1

Il primo fix che vi consigliamo è quello legato alla modifica delle impostazione direttamente dal pannello di controllo Nvidia.

Il primo passo è quello ovviamente di entrare nel pannello di controllo di Nvidia. Una volta aperto dirigetevi su “Gestisci impostazioni 3d” e scegliete Apex Legends direttamente da “impostazioni del programma”. Una volta fatto dovrete cambiare la modalità di gestione dell’alimentazione e settare su “Preferisci potenza massima”.

Questo non è però l’unica cosa da fare. Sempre dal pannello di controllo cambiate i “fotogrammi pre-renderizzati” sul valore 1. Questo piccolo cambiamento permette di migliorare le prestazioni sui sistemi meno potenti. Se possedete un computer poco potente assicuratevi di cambiare questo valore per ridurre i cali di FPS.

Ultimo cambiamento ma non per questo il meno importante, consiste nell’attivare la cache dello shader. In molti casi ciò contribuisce a migliorare le performance.

Fix numero 2

Il secondo fix che vi consigliamo di apportare per risolvere i cali di fps scende un po- meno nel dettaglio. Delle volte capita che il gioco non riconosca la GPU principale e finisca per utilizzare quella integrata. Questo comporta un calo dei frame per secondo. Per risolvere questo inconveniente consigliamo di seguire la seguente procedura.

Il primo passo consiste nel aprire il menu di Windows e cercare le impostazione della scheda grafica. Una volta aperta la finestra vi verrà chiesto di scegliere tramite un menù a tendina la preferenza. Impostate su “Classic App” e scegliete tra i tanti file quello .exe di Apex Legends. Una volta fatto apparirà un’altra schermata cliccate su opzioni e selezionate “alte performance”. Arrivati a questo punto dovrete avviare il gioco non dall’icona presente sul vostro desktop ma dalla directory, quindi:

Questo PC > …. > Apex Legends > Avviare l’applicazione .exe

Quello che avete appena letto è valido sia per le GPU Nvidia che AMD.

Questo è tutto quello che dovete sapere per mettere una pezza ai cali di fps su Apex Legends. Per qualsiasi domanda o dubbio vi invitiamo a scriverci nei commenti e a visitare la sezione del sito dedicato al titolo.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.