Pro e contro Playstation Now: parliamo del servizio

Playstation Now è finalmente arrivato in Italia. Dopo tanta attesa Sony ha rilasciato anche nel nostro bel Paese il servizio di gaming in streaming. Dopo averlo provato per diverse ore, a mente lucida, siamo pronti a dirvi cosa ne pensiamo. In questo articolo andremo ad analizzare i pro e i contro di Playstation Now, cercando di capire a chi potrebbe interessare questo servizio e a chi no.

Ci teniamo a precisare che questo articolo è stato scritto il giorno dopo il lancio del Now, di conseguenza il nostro parere potrebbe cambiare in futuro, soprattutto se Sony dovesse apportare importanti modifiche e introdurre diverse novità al servizio.

Pro e contro Playstation Now

C’è da dire una cosa in prima battuta: non è possibile avere un’idea chiara dei pro e dei contro di questo servizio senza paragonarlo all’ Xbox Game Pass, il suo diretto rivale. In questo articolo non andremo però ad approfondire il discorso confronto, per quello abbiamo già scritto un articolo. Se vi interessa quindi un scontro diretto tra Playstation Now vs Xbox Game Pass vi consigliamo di leggere l’articolo dedicato.

I Pro: a chi può interessare

Partiamo dai lati positivi. Playstation Now è perfetto per coloro che desiderano fare del buon retrogaming. Il servizio è infatti pieno di titoli PS3 e PS2 da recuperare. Inoltre, dato il suo enorme parco titoli è l’ideale per chi decide di passare da Xbox o Nintendo a Playstation. Recuperare tutte le grandi esclusive Sony dell’era PS3 risulta quantomai facile e accessibile. In relazione ai giochi disponibili il prezzo/mese è poi assai conveniente.

Inoltre, dettaglio non di poco conto, i salvataggi possono essere trasferiti da console a cloud. Ciò consente di passare da PC a console e viceversa quando si vuole, avendo a conti fatti molta più libertà di “movimento”.

I Contro: a chi può non interessare

Per capire però quanto detto nel precedente paragrafo non possiamo non parlare dei lati negativi di questo servizio.

Tra i pro e i contro di Playstation Now non possiamo fare finta di non vedere i problemi o le limitazioni, e in questo senso è impossibile non notare come i giochi presenti sul servizio possano essere scaricati, e non tutti, soltanto su console. Se avete deciso di giocare su PC e/o non possedete una PS4 sarete costretti a giocare in streaming, cosa che non succede sul Pass Xbox. Altri due problemi sono sicuramente quelli del prezzo, in generale elevato rispetto alla concorrenza, e quello della coda. Come avrete sicuramente letto in giro, per giocare i titoli più gettonati come Bloodborne bisogna mettersi in lista d’attesa. Altro aspetto da non sottovalutare è la stabilità del servizio lato connessioni. Con una linea datata o poco potente risulta quasi impensabile giocare in streaming, sopratutto ai titoli più frenetici. Infine, dettaglio non da poco, tutte le esclusive più recenti non sono presenti sul servizio e questo costituisce un grosso punto a sfavore per Playstation Now.

Fonte: playstation.com

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.