Dove trovare i Deathmarks in Dauntless

Dauntless sta lentamente prendendo piede tra la community di videogiocatori, i server sono costantemente pieni e gli sviluppatori stanno gradualmente aumentandole la capienza. Molto simile per tantissimi versi a suo fratello maggiore Monster Hunter, il gioco sviluppato da Phoenix Labs ricade nei titoli free to play. Questo porta a tutta una serie di aspetti tipici della formula che lo rendono a suo modo unico.

Uno di questi aspetti è il farming giornaliero in stile gaas dei marchi della morte, o Deathmarks in inglese. In questo articolo vi spiegheremo non solo a cosa servono ma anche dove trovarli.

A cosa servono i marchi della morte

Partiamo spiegando cosa sono i deathmarks e a cosa servono. I marchi della morte sono altro che kunai infilzati qua e là per l’hub di gioco. Li potete trovare attaccati ai pali o alle porte per esempio. Stando a quanto emerso i kunai fanno riferimento ad un clan shinobi legato ad un evento che avrà inizio il 9 luglio chiamato “Spade celate“. Parlando invece di utilità, i deathmarks non sono altro che boost per velocizzare la progressione. Ogni giorno sono presenti 10 kunai, deathmarks, da raccogliere per salire velocemente di livello.

Vediamo quindi di capire come trovarli.

Location deathmarks

Come vi abbiamo detto i marchi della morte sono 10 in tutto e possono essere raccolti ogni giorno, detto questo però i deathmarks non hanno una location fissa. La loro posizione cambia di giorno in giorno. In generale non sono difficili da trovare, sopratutto una volta che avrete imparato le varie possibili posizioni. Una cosa però va detta: il decimo kunai è sempre quello più ostico da trovare.

In generale vi consigliamo di tenere il conto dei kunai trovati perché a schermo non è presente un counter che vi mostri quanti ne avete recuperati.

Un volta raccolti tutti porterete a casa 50 punti esperienza, non moltissimi a dire il vero, ma come si dice a Milano: piutost che nient, l’è mei piutost!

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.