Prezzo e abbonamenti Google Stadia: dal 1080p al 4K

Tante sono state le informazioni divulgate da Google durante il suo primo Stadia Connect, si è parlato di giochi, dei requisiti minimi per accedere alla piattaforma online e ovviamente anche di costi e di abbonamenti. Proprio questi ultimi due possono un po’ essere definiti il cuore portante di questa conferenza, se non uno dei due pilastri del servizio insieme ai giochi in esclusiva, purtroppo assenti.

In questo articolo andremo a vedere il costo degli abbonamenti Stadia, evidenziandone le differenze e dandovi una nostra opinione in merito.

Prezzo abbonamenti Stadia

Stadia è caratterizzato da due abbonamenti, uno gratuito ed uno a pagamento, se non teniamo conto dell’edizione Fondatore disponibile per tutto il periodo che precede al lancio del servizio in abbonamento.

Ma andiamo con ordine.

Stadia Base, così viene chiamato l’abbonamento gratuito, sarà disponibile a partire dall’inizio del 2020. Studiato per essere un punto d’entrata per i nuovi utenti è soggetto a pesanti limiti lato audio e risoluzione. Partiamo dalla risoluzione, aspetto se vogliamo chiave del gaming moderno. Questa è fissata ad un massimo di 1080p e 60 fps e viene affiancata da un audio di tipo stereo.

Soluzione perfetta per coloro che desiderano provare il servizio, soprattutto dato che non è presente un periodo di prova gratuita.

Per quanto riguarda invece Stadia Pro, l’abbonamento a pagamento, il discorso è molto differente. Ci troviamo di fronte non solo ad una qualità superiore quando si parla di risoluzione e di audio ma anche a una serie di features che di sicuro sapranno ingolosire molti giocatori. La risoluzione passa dai 1080 ai 4k e l’audio da stereo a 5.1 surround, un bel passo in avanti insomma. Fronte fps il discorso non cambia, entrambi gli abbonamenti supportano i 60 frame per secondo.

In più però in questo caso i possessori di un abbonamento Pro potranno godere di sconti esclusivi e di giochi gratuiti ogni mese, come succede per il PlayStation Plus o l’Xbox Live Gold. Il tutto ad un prezzo di 9.99 € al mese.

Ricapitoliamo:

Credit: Google Stadia.

Come potete vedere il prezzo degli abbonamenti è abbastanza in linea con quanto visto in casa Sony e Microsoft, anzi anche un pelo inferiore in alcuni casi. Le potenzialità per veder nascere un grande servizio ci sono tutte: un prezzo accessibile, degli abbonamenti pensati per accontentare tutti e la mobilità necessaria per chi desidera giocare non solo a casa ma anche fuori. Restano però dei dubbi e delle perplessità. Il traffico dati consumato come abbiamo visto in uno dei precedenti articoli è decisamente troppo elevato e l’assenza di vere esclusive Stadia potrebbero penalizzare non di poco il servizio, soprattutto nel suo primo periodo di vita.

In attesa di nuovi aggiornamenti legati al servizio chiediamo la vostra opinione in merito, cosa pensate? Sottoscriverete Stadia anche solo per provarlo un mese?

Fonte: Stadia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.