Elden Ring: analizziamo il trailer dell’E3 2019

From Software. Alcuni avrebbero potuto pensare che con la conclusione della saga di Dark Souls lo studio si sarebbe arenato senza più idee. Questi sono stati smentiti prima con l’acclamato Sekiro: Shadows Die Twice e ora con la presentazione all’E3 2019 di Elden Ring; uno dei protagonisti dello Xbox E3 2019 Briefing, frutto di una collaborazione da togliere il fiato.

Dall’E3 2019 con furore

Il breve trailer mostrato durante l’Xbox E3 2019 Briefing, di cui abbiamo largamente analizzato i momenti cruciali nel nostro recap, non ci dice molto, ma neanche così poco. In effetti quello che salta subito all’occhio è l’ambientazione di gioco che si discosta da quelle già viste in precedenza, cioè quella Norrena.

Il trailer di Elden Ring dell’E3 2019 inizia con una sorta di omaggio ai Souls: una luce in lontananza sembra suggerire un falò. Tuttavia ci si rende conto subito dopo la scritta a caratteri cubitali “un nuovo mondo creato da Hidetaka Miyazaki con la partecipazione di G.R.R. Martin (Games of Thrones)” che del fuoco da campo non c’è nulla. Si lascia spazio invece a quella che sembra l’incudine di qualche dio Norreno e a una sorta di negromante che dichiara: “ho dubitato che tu potessi persino immaginarlo“.

Dei caduti?

Ma che cosa “non potevamo immaginare”? Il trailer prosegue facendo vedere una guerriera (magari una Valkyrie, Ndr.) che si lancia contro un nemico dopo essersi rimesso un braccio. “Il cielo brucia e gli Elden Ring sono stati uccisi da qualcuno o qualcosa, non lo vedete?!” continua la voce narrante.

A quanto possiamo capire delle divinità sono cadute per mano di qualcuno, il quale sta sconvolgendo l’equilibrio del mondo di Elden Ring. Alla fine del trailer dell’E3 2019 la presunta Valkyrie si vede contrapporsi a una sorta di fabbro che tenta disperatamente di continuare la propria opera nonostante si stia sbriciolando, forse proprio a causa dei colpi di martello inferti. Fallendo, entrambi vengono inghiottiti nell’oscurità.

Tutto ciò sta a significare che questo è il punto esatto in cui inizieremo l’avventura di Elden Ring? La Valkyrie sarà la protagonista femminile? O magari saranno due, compreso il fabbro? Colui invece che fa rivivere il braccio mozzato a metà trailer è Hell, regina dell’oltretomba? Tutte domande che per ora dobbiamo lasciare in sospeso. L’unica cosa certa e che approviamo a gran voce è il fatto che Elden Ring sarà disponibile su PC e console, Xbox e PlayStation.

Role player, videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.