PC Gaming Show E3 2019 con indie e GDR di spessore – Recap

Per ben due ore di fila il PC Gaming Show ha intrattenuto all’E3 2019 i fan di tutto il mondo, ansiosi di vedere le novità videoludiche. Facciamo un Recap della conferenza. Non andremo a toccare tutti i titoli mostrati nelle due ore show, perché si creerebbe un muro di testo tale da scoraggiare anche i più interessati al PC Gaming Show, bensì faremo un sunto dei migliori annunci.

Indie games al PC Gaming Show

Partiamo a gamba tesa dicendo che lo show non è filato esattamente liscio. Non in termini di qualità dei titoli presentati. Diciamo che il lag che ha accompagnato buona parte della diretta e compromesso il trailer di Terraria: Journey’s End.

Riguardo agli indie games, al PC Gaming Show dell’E3 2019 ce ne sono stati diversi e vale la pena fare un recap veloce. In prima fila abbiamo l’investigativo Talling Lies, proveniente dai creatori di Her Story. Nel caso abbiate giocato a quest’ultimo non serve che vi dica che ci sarà una nuova avventura colma di filmati registrati con l’ausilio di attori veri, e che i giocatori saranno degli investigatori che frugheranno nella vita privata di 4 persone per “smascherare una grande bugia”.

Unexplored 2: The Wayfarer’s Legacy, Per Aspera, El Hijo e CrisTales completano il quadro degli indie games da tenere d’occhio. Il primo è un esplorativo rouge-like attualmente a caccia di fondi su Fig, con uno stile grafico unico; Aspera mette i giocatori nella posizione di conquistare ed esplorare lo spazio per la gloria della NASA, con uno stile a metà strada tra Civilization e Surviving Mars; El Hijo invece è il classico puzzle game esplorativo in cui un bimbo del Far West deve ricongiungersi con la mamma; ultimo ma non meno importante, CrisTales è un’avventura in cui dovrete cambiare il corso degli eventi avendo a che fare con presente, passato e futuro simultaneamente.

Giochi di ruolo a me!

Baldur’s Gate 3. Avremmo voluto vedere del gameplay oltre al cinematic trailer mostrato nel corso della prima Stadia Connect, ma i Larian Studios hanno preferito svelare qualche info piuttosto che farlo rivedere. Al PC Gaming Show dell’E3 2019 il fondatore dello studio, Swen Vincke, ha fatto parlato in modo approfondito della collaborazione con Wizards of the Coast.
Tuttavia, Vincke si è lasciato scappare che la storia di Baldur’s Gate 3 inizierà nelle campagne della città vista nel trailer, per poi espandersi all’interno delle mura: “stiamo valutando in quale location mandare i giocatori, e quali possano essere le più adatte per sviluppare ulteriormente la storia in base alla razze e al personaggio di gioco”. Una data di uscita non è stata svelata, ma almeno abbiamo la certezza che verrà pubblicato “when it’s ready” (e su Google Stadia) con la qualità dei GDR di Larian Studios.

Borderlands 3 ricalca a grandi linee quanto appena detto: assenza di gameplay, ma diverse info svelate. Quelle che riguardano il videogames di 2K puntano al nuovo Guardian system grazie al quale sarà possibile “livellare all’infinito e sbloccare skin e armi, le quali saranno utilizzabili su tutti i personaggi presente in un account di gioco”. Il combat system frenetico e le boss fight sembrano degne della serie, da quel poco che si è visto.

Vampire The Masquerade: Bloodlines 2 si è invece mostrato al PC Gaming Show 2019 con una pre-alpha. Il breve trailer del gameplay ha mostrato vampiri immischiati nelle lotte di potere con l’unico imperativo di non svelare la “Masquerade”. La gameplay demo mostrata alla stampa videoludica ci dà l’idea che Bloodlines 2 possa essere caratterizzato da un gameplay esplorativo e una forte componente story driven. Un titolo insomma molto vicino a Vampyr di Dontnod Entertainment.

Cosa rimane del PC Gaming Show?

Rimane l’assenza di Mount and Blade 2: Bannerlord. Nonostante diversi segnali indichino che lo sviluppo è finalmente nelle fasi finali. A compensare un po’ l’atmosfera medievale nei videogame c’è stato l’annuncio di Chivarly 2 che sembra voler mettere i bastoni tra le route a Mordhau, grazie a una grafica rinnovata e un combat system migliorato. Benché non si sappia ancora quasi nulla sulle modalità di gioco e mappe. Forse anche per il fatto che il periodo di rilascio è fissato nei primi mesi del 2020 in esclusiva sull’Epic Games Store.

Avatar

Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.