Xbox Game Pass per PC: come funziona l’abbonamento

Dopo averlo richiesto a gran voce, l’Xbox Game Pass per PC è finalmente arrivato. In questa guida al Game Pass vi spiegheremo come funziona il servizio su Windows 10, affrontando il discorso app, abbonamento e catalogo giochi.

Come funziona il Game Pass

Partiamo dalla base: l’Xbox Game Pass è un servizio in abbonamento, paragonabile a Netflix, caratterizzato da una libreria in continua espansione. Giochi multi piattaforma, esclusive Xbox e vecchie perle dal passato, c’è né per tutti i gusti e tipi di videogiocatori. Parliamo di un catalogo composto da più 200 titoli.

Per utilizzare su computer, fisso o portatile, il Game Pass sono necessarie due cose: Windows 10 come sistema operativo e l’app del servizio. Assicuratevi di aver l’ultima versione di W10, senza questa non riuscirete a scaricare l’app.

Attenzione però, perché sottoscrivendo il solo abbonamento Xbox Game Pass per PC potrete giocare soltanto su computer. Un domani se doveste decidere di comparare una console Xbox non potreste usufruire del Game Pass su questa piattaforma. Per giocare su entrambe le piattaforme agli stessi titoli, condividendo giochi e salvataggi c’è bisogno dell’Xbox Game Pass Ultimate, la versione per così dire Premium. Al suo interno troverete non solo l’Xbox Game Pass per PC e console ma anche l’Xbox Live Gold per giocare online su console. Diciamo che è un pacchetto completo.

Costo abbonamento PC

Nel momento in cui stiamo scrivendo questa guida il Game Pass è ancora in fase di Open Beta, quindi valutate voi quando sottoscriverlo. Ad ogni modo, oggi il servizio ha un prezzo di 3.99 €, un domani passerà a 9.99 euro al mese.

Per quanto riguarda il costo della versione ultimate si passa dai nove euro ai 12.99 €/mese. Un costo non eccessivo se si pensa alla libertà offerta.

Lista giochi Xbox Game Pass

Come vi abbiamo detto la lista dei giochi è davvero lunga, il catalogo dell’Xbox Game Pass per PC, diverso almeno per adesso da quello console, spazia da giochi un po’ più di nicchia come The Surge e Hollow Knight a titoli di più ampio respiro come Metro Exodus o Forza Horizon 4. C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta.

Una cosa però va detta, a differenza del suo diretto concorrente, sul Game Pass vengono pubblicate in simultanea con le versioni fisiche tutte le esclusive Xbox. Gears 5, The Outer Worlds, Bleeding Edge, tutti presenti al day one sul servizio. Questo rende l’abbonamento decisamente un must have se come il sottoscritto siete utenti prevalentemente votati al digital, oppure se desiderate recuperare titoli lasciati indietro o che normalmente non comprereste. Giochi magari come State of Decay o perché no Halo Wars.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.