Warframe: dove e come vendere oggetti ad altri giocatori

Diorama Trading

Molti giocatori di Warframe almeno una volta ad inizio gioco si posti la stessa domanda su come vendere oggetti ad altri giocatori. Il titolo sviluppato dai ragazzi di Digital Extremes non è un free to play semplice. Complesso, longevo e stratificato, Warframe è ad oggi uno dei titoli più completi e meritevoli di essere provato. Le sue meccaniche però vanno comprese, per questo motivo abbiamo deciso di snocciolare la questione trading e spiegare a tutti i neofiti come vendere oggetti su Warframe ad altri giocatori.

Perché è importante commerciare

Prima di tutto capiamo perché quella messa dal team di sviluppo è una meccanica importante. Commerciare con altre persone permette di mettere le mani su Warframe, armi, mod e schemi di alto livello accessibili soltanto con svariate ore di farming. Un altro aspetto da non sottovalutare è che con il commercio si possono guadagnare molti Platinum vendendo i propri materiali in eccesso.

Per chi non lo sapesse, vendere gli oggetti è l’unico modo per ottenere Platinum. Quindi vendere oggetti ad altri giocatori è importante sia per ottenere equipaggiamento avanzato che per raccimolare Platinum, la valuta in-game premium.

Dove vendere oggetti su Warframe

In Warframe esistono sostanzialmente due luoghi dove vendere oggetti ad altri giocatori e sono il Dojo e il Bazar di Maroo. Vediamoli insieme con ordine.

Iniziamo con il Dojo. Comunemente noto anche come luogo di ritrovo per il Clan, il Dojo è il luogo più comune dove vendere oggetti su Warframe. Basterà trovare una persona desiderosa di commerciare, invitarla nel proprio Dojo o farsi invitare nel suo, per iniziare lo scambio.
Nel caso in cui fossimo noi a dover invitare l’altro giocatore, allora, non bisogna fare altro che aprire la mappa stellare e andare nel proprio Dojo. Una volta dentro, basterà aprire l’icona dell’altro giocatore presente in alto a sinistra per invitarlo ad entrare. Qui, una volta raggiunto il punto per commerciare (che va costruito) si potrà portare a termine la transazione.

Screen di un semplice scambio.

Il secondo luogo dove è possibile commerciare è il Bazar di Maroo. Situata in orbita intorno a Marte, questa stazione di scambio è un po’ il mercatino delle pulci di Warframe. Qui potrete trovare giocatori intenti a far concorrenza a Maroo stessa, commerciante NPC del gioco.

Come riconoscere i giocatori che vogliono vendere oggetti?

Basta cercare Warframe con la mano alzata. Questi sopra la testa avranno un elenco degli oggetti che vogliono commerciare. Per diventare venditori a nostra volta non bisogna fare altro che posizionarsi in un punto ben visibile del Bazar, premere il tasto “Q” e selezionare la voce “Configura negozio“.

Nel complesso questa zona è forse la meno comune per commerciare ma la più amichevole. Senza ombra di dubbio le possibilità di trovare qualcosa di interessante o di guadagnare qualche Platinum sono alte. Tenete però conto che il Bazar di Maroo è soggetto ad una tassa sul commercio del 10%.

Posizione del Bazar di Maroo

Come vendere oggetti su Warframe

Visti i due principali luoghi dove poter commerciare è arrivato il momento di capire come vendere oggetti su Warframe. Questa è la parte un pelo più complicata di questa guida quindi prestate attenzione.

In generale esistono tre metodi per iniziare una vendita:

  1. La chat di commercio;
  2. Il Warframe Market;
  3. Il forum ufficiale di Warframe.

Partiamo dalla chat di commercio, un canale all’interno dell’interfaccia di chat presente in basso a sinistra nel gioco. Non c’è bisogno di dire che qui i giocatori si ritrovano per scambiare oggetti e pubblicare annunci. Per aprire la chat di commercio basta aprire la chat normale e cliccare sull’icona raffigurante due frecce che si inseguono formando un cerchio.

Vi diciamo subito che aggiungere un filtro alla chat è quasi d’obbligo, data la mole di annuncio che pubblicano i giocatori.

Il secondo metodo è il Warframe Market, un vero mercato di terze parti all’interno del quale è possibile pubblicare o cercare annunci, filtrando anche per venditori. Trovato l’oggetto desiderato basterà copiare un messaggio è incollarlo nella finestra di chat del gioco per mandare un messaggio al venditore. In alternativa, si può creare un account sul sito e inviare direttamente sul Warframe Market un messaggio.

Per finire passiamo al forum ufficiale di Warframe. Questo terzo metodo per vendere oggetti su Warframe si basa interamente sulle discussioni aperte dai giocatori per vendere o comprare gli oggetti. Nulla di più semplice. Basta rispondere all’annuncio per iniziare a commerciare. Una volta raggiunto il prezzo ideale ci si incontra nel gioco.

Terminologia commerciale

Warframe è un gioco molto giocato in Italia ma tenete bene a mente che la fetta più grande dei videogiocatori risiede al di fuori dei nostri confini. La lingua può quindi risultare un problema. Come vendere oggetti se di mezzo vi è una barriera così grande? Coloro che masticano l’inglese non avranno nessun problema, per tutti gli altri invece diciamo che esiste un linguaggio collettivo per commerciare, linguaggio che vi riportiamo qua sotto:

  • WTB – Vuoi comprare;
  • WTS – Vuoi vendere;
  • WTT (F) – Vuoi scambiare per…;
  • PC – Controllo dei prezzi.

Per quanto riguarda infine la principale merce di scambio, i Platinum, i giocatori utilizzano semplicemente la lettera “p” per indicarla.

Regole, limitazioni e cosa si può vendere

Diciamo che all’interno del gioco non esiste una casa d’aste o un singolo punto di ritrovo collettivo per comprare e vendere oggetti con altre persone ma esistono più metodi e luoghi, come abbiamo già visto. Tuttavia, per avere accesso al commercio in generale bisogna raggiungere il Grado Maestria 2, requisito base.

Se non sapete come salire velocemente di Maestria vi lasciamo la guida adatta a voi. 

Questa non è però l’unica regola o restrizione all’interno del mondo del commercio. I ragazzi di Digital Extremes hanno inserito svariate regole, restrizioni e paletti da dover rispettare. Limiti che è bene conoscere.

Partiamo dalle regole base:

  • Ogni giocatore può effettuare un numero di scambi pari al suo rank;
  • Il Grado Maestria 2 è necessario per accedere al trading;
  • In ogni scambio possono essere messi sul piatto fino a 5 oggetti;
  • Non è possibile regalare Platinum;
  • Ogni transazione è soggetta ad una tassa in crediti sul commercio.

Possono essere commerciati solo:

  • Schemi di Warframe Prime;
  • Schemi di armi Prime Vandal e Wraith o parti delle stesse;
  • Armi Sindacato o Prisma solo se non classificate con “Nessuna affinità” e inalterate con nessuna Forma, Lente o Orokin Catalyst. Il commercio è possibile solo con giocatori con rank necessario per le armi;
  • Reliquie.

Lette le regole basilari e gli oggetti che è possibile commerciare è arrivato il momento di scoprire quali oggetti non possono essere venduti o scambiati:

  • Risorse quali Endo, Ferrite ecc.;
  • Parti Warframe non Prime;
  • Platino con Platino;
  • Forma, Reactors, Catalysts e progetti annessi;
  • Parti o schemi di armi Prime oltre a Sheev.

Questo è in buona sostanza tutto quello che dovete sapere su come vendere oggetti su Warframe. In questa guida abbiamo affrontato ogni punto fondamentale, dai luoghi dove commerciare ai differenti metodi, toccando anche il discorso slang commerciale. Se qualcosa non vi fosse chiaro o desideraste farci qualche domanda in merito, vi invitiamo a scriverci qui sotto nei commenti.

Fonte: Warframe wiki.